Raffaele Auriemma: “Lozano, il cartellino non è tutto del Psv! E’ diviso in 3 parti, vi spiego…”

Nel corso di “Si gonfia la rete” su Radio Marte, Raffaele Auriemma ha rilasciato alcune dichiarazioni:

“Il cartellino di Hirving Lozano, valutato dal Psv 50 milioni di euro, non è tutto di proprietà del Psv. La società olandese ne detiene una larga parte, il resto è suddiviso tra i vecchi procuratori messicani del calciatore e l’ultima parte del cartellino è di Marcel Brands ex Ceo del Psv e attuale dirigente dell’Everton. Il Napoli vorrebbe anche accontentare Ancelotti, ma c’è il problema dei diritti di immagine che appartengono ai vecchi agenti di Lozano. Non è vero quindi che il Napoli ha già un accordo con Lozano: l’offerta fatta al calciatore non è soddisfacente ma ci si può ragionare. Il Psv valuta il cartellino del calciatore 40-50 milioni ed è Carlo Ancelotti a spingere per lui: il tecnico del Napoli si è innamorato di Lozano nel corso degli ultimi Mondiali in Russia, quando ha commentato alcune sue partite per la tv messicana. Oltre al Napoli, Manchester United, Barcellona e Psg sono realmente interessate a Lozano”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 679 volte