IScommesse, si gioca sul futuro di Totti: i bookmaker britannici lo vedono dirigente Figc, ma si apre anche uno squarcio viola

ROMA – Lunedì si saprà tutto, nel corso di una conferenza stampa che si annuncia caldissima. Nel frattempo, il caso Totti è già approdato sulle scrivanie dei bookmaker inglesi, sempre reattivi nel trasformare la cronaca sportiva in quote. E allora, quale sarà la prossima occupazione di Totti? Davvero certo il suo addio alla Roma? Secondo i trader di Stanleybet, l’opzione più probabile, a 1,85, è un incarico da dirigente della Figc, una possibilità che lo stesso presidente federale Gravina ha accreditato nei giorni scorsi. All’ex capitano giallorosso, potrebbe anche arrivare una proposta di incarico dirigenziale in seno all’Uefa, ipotesi che vale 3 volte la scommessa. Meno probabile, quota 7,00, vederlo nei ranghi della Fifa. Legato visceralmente alla Roma, ben difficilmente Francesco approderà in un’altra squadra italiana. Fa breccia però nei bookmaker a quota 10,00 la suggestione di un approdo nella nuova Fiorentina di Commisso, dove troverebbe l’ex compagno Montella e il suo vecchio direttore sportivo Pradè, appena tornato in viola dopo l’esperienza all’Udinese. Lontana, a 15, l’eventualità che Totti intraprenda la carriera di procuratore. Attenzione, però: se per i media più vicini alla Roma il divorzio è ormai cosa fatta, i bookmaker britannici, riporta Agipronews, lasciano ancora corpose chance alla permanenza dell’ex Capitano nella Roma, nel ruolo di direttore tecnico. Una decisione che si gioca a 1,95. MF/Agipro

Commenti

Questo articolo è stato letto 761 volte