Formula 1, GP Germania: Hamilton a caccia del record di Senna

Roma, 25 luglio 2019 – Il podio del circuito di Hockenheim, dove si correrà il prossimo GP di Formula 1, ha accolto Lewis Hamilton sul gradino più alto sia nel 2017 che nel 2018. Tre successi di fila su questo circuito sono riusciti solo ad Ayrton Senna (1988-1990). Trionfando domenica prossima, Hamilton staccherebbe anche Schumacher per numero di GP vinti in Germania (attualmente sono entrambi a quota 4). Manco a dirlo, quindi, il britannico è il favorito assoluto anche in questa undicesima tappa del Mondiale. Che sia lui il primo a tagliare il traguardo è un’ipotesi che gli analisti di Planetwin365 fissano a quota 1,60.

Dietro di lui il compagno di scuderia Bottas, il secondo a tagliare il traguardo di Hockenheim l’anno scorso: che il finlandese questa volta riesca a vincere è un’ipotesi che vale 3,50 volte la posta. Ancora staccati, invece, i due ferraristi. Vettel, che l’anno scorso dovette dire addio ai 25 punti per un errore che gli costò anche il comando della classifica piloti, si trova a quota 6,75; Leclerc (8,00) anticipa di poco Verstappen, la cui vittoria paga 9,00 volte la posta. L’olandese sta disputando un buon mondiale con Red Bull, ma la quota per la vittoria come team rimane fissata a 10,00, contro 1,12 di Mercedes e 5,50 del team Ferrari.

Hamilton è il favorito anche per il giro più veloce, che un anno fa fece registrare con un tempo di 1’15″545. Che il Fast Lap sia ancora del pilota Mercedes è un’ipotesi che vale una quota di 3,70. In tal senso non va però sottovalutato Vettel (a 4,40), che l’anno scorso sbaragliò ogni record con 1’11”212 in qualifica. Sulla lavagna Planetwin365 si parla anche di ritiro, il papabile è Romain Grosjean: che sia lui il primo a ritirarsi vale 8,00 volte la posta.

AURELIO CALAMUNERI

PR & Media Relations Manager

Commenti

Questo articolo è stato letto 677 volte