Insigne: “Sarà una strana sensazione avere contro Sarri. Scudetto? Ancelotti ce ne parla dall’inizio del ritiro”

“Andiamo a Torino con concentrazione e fiducia”. Lorenzo Insigne, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, parla a due giorni dal match contro la Juventus.

“Abbiamo vissuto una settimana serena, anche se sappiamo che la sfida con la Juventus è sempre molto sentita”.

“Stiamo lavorando bene, il successo di Firenze ci ha dato ulteriore spinta e siamo pronti per dare il massimo sabato sera”.

Che effetto sarà avere contro Sarri?

“Beh, sicuramente sarà una strana sensazione, però la nostra testa è solo al campo e a disputare una grande partita”.

“A Firenze siamo stati bravissimi in fase offensiva, ma abbiamo anche commesso delle leggerezze in fase difensiva. Dobbiamo restare compatti ed essere più equilibrati. Sappiamo che non possiamo sbagliare sabato”.

Ti senti un leader di questa squadra?

“Io mi sento certamente il capitano perchè amo questa maglia e sono napoletano. Per il resto mi metto a disposizione dei miei compagni e dell’allenatore per dare il mio contributo sempre”

Che impressione hai avuto di Lozano?

“E’ un giocatore di grande qualità, ha tecnica e si vede nelle sue giocate. Soprattutto è un ragazzo sempre disponibile e sorridente, questo è importante”.

Ancelotti ha detto che ci mette la faccia parlando di scudetto:

“Il mister ce ne parla dall’inizio del ritiro. Ha visto in noi una scintilla speciale e noi vogliamo ripagarlo. Lo seguiremo in tutte le sue indicazioni perchè ha tanta esperienza e può farci crescere moltissimo…”

Fonte: sscnapoli.it

Commenti

Questo articolo è stato letto 420 volte