Gli interventi di Giovanni Capuano e Umberto Chiariello a Radio Puno Nuovo

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Giovanni Capuano, giornalista di Panorama: “Bilancio complessivo, negativo. Il Napoli ha buttato un’occasione ieri. C’è bisogno di riflettere, il Napoli fa sempre le stesse partite: in alcune crea tanto, in altre rischia, in altre ancora si mangia troppi gol sotto porta. Ieri contro il Genk non ha vinto, ma poteva rischiare come contro il Cagliari. Ancelotti difende la squadra? Sta difendendo un po’ tutto, anche il fatto di essere ad inizio stagione. Tutti abbiamo sentito pronunciare da Ancelotti tante ipotesi, ma il fatto è che il Napoli non ha giocato da Champions League. Valori squilibrati, tantissimi errori nella fase difensiva. Ho trovato strana l’esclusione di Mertens dall’inizio, infatti quando è entrato ha comunque impresso una sterzata ed un’accelerazione senza entrare nella questione Insigne. Gestione Insigne? Non credo sia andato in tribuna per il colloquio precedentemnete fatto con Ancelotit. In questo momento si sta allenando male, o almeno quello che è successo negli ultimi giorni. Il fratello di Insigne chiede la verità, ma Insigne ha perso credibilità nel Napoli e credo sia giusta la punizione di mandarlo in tribuna. Ancelotti sta anche cercando di mischiare le carte. Insigne in questa squadra è stato per tanto tempo punto di riferimento, ma se si vuole mettere in positivo, deve capire che il Napoli è cresciuto, non si deve lamentare. E’ evidente che in questo momento tra i due non c’è chiarezza. Ma anche quando quest’estate uscì la questione del rinnovo con De Laurentiis, resto, poi non resto, il rinnovo. Inter?  Bellissima partita ieri, grandissima occasione sprecata dall’Inter. C’è stato l’episodio del rigore, molto chiaro. Quando le squadre italiane vanno al Camp Nou, s’intimoriscono, perché è uno stadio assurdo. Nel primo tempo il Barcellona ha commesso tantissimi falli tattici, nel secondo tempo il Barcellona ha stretto i ranghi ed aumentato il pressing. C’è stato qualche errore arbitrale, senza dubbio. Peccato per i punti lasciati allo Slavia Praga. Squinzi? Ottima persona, spero che il Sassuolo prosegua la strada che lui ha tracciato per anni”.

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Umberto Chiariello, giornalista, con il suo EditoNuovo: “Secondo turno di Champions, l’Italia continua a non fare benissimo. Nel primo turno la stella Italiana, il Napoli, ha battuto i campioni d’Europa del Liverpool. La Juventus e l’Inter si fermarono ad un pareggio e l’Atalanta ha preso quattro schiaffoni. In questo secondo turno, la stella del Napoli si è abbassata, ma si è alzata quella juventina, squadra che cominci a prendere forma del maestro Sarri. Inter perfetto a Barcellona con una signor partita, meritava di più. L’Atalanta ha fatto una signora partita e meritava di più. Chi non ha fatto una signora partita è il Napoli. Capolinea Napoli? Non credo proprio. Ha fatto bene contro il Liverpool”.

Commenti