Gli interventi di Mimmo Malfitano, Eduardo Chiacchio, Antonio Giordano, Giuseppe Bruscolotti e Pietro Lo Monaco a Radio Marte

A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Mimmo Malfitano, giornalista

“Un ammutinamento come quello di ieri sera non l’avevo mai vissuto. Mi aspetto un intervento del presidente De Laurentiis che non può restare in silenzio dopo quanto accaduto ieri sera. E’ stato un atto oltraggioso nei suoi riguardi: torto o ragione, il presidente ha stabilito un ritiro e la squadra ha risposto disertando il ritiro imposto. Ci saranno conseguenze anche giuridiche, i giocatori si sono mossi, al pari di De Laurentiis che è in contatto con i suoi legali e già in giornata immagino che avremo un comunicato del presidente”. 

A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live è intervenuto l’avvocato Eduardo Chiacchio

“Folle ammutinamento o legittima rivolta? Dinanzi a delle disposizioni di una società che coinvolgono l’aspetto contrattuale, il calciatore in quanto dipendente, è tenuto ad osservarle. Quindi, se la società dispone di andare in ritiro, la squadra è tenuta ad andare in ritiro e se non lo fa, viola il contratto e si espone a delle conseguenze. La società ha la possibilità di azionare le procedura con la multa fino al 5% dello stipendio. Il calciatore può sostituirsi in questo procedimento azionato dalla società ed esporre tutte le sue ragioni, poi ci sarà un contenzioso deciso dal collegio arbitrale.

Se la squadra va in ritiro e 2 calciatori si rifiutano, può essere proposta nei loro confronti la sospensione dagli allenamenti, ma la decisione è adottata dal collegio arbitrale e non mi pare sia il caso del Napoli perché la decisione di non andare in ritiro è stata di tutta la squadra. 

Più che ammutinamento, il Napoli ha disatteso una decisione della società e ci sono stati precedenti, soprattutto in serie B, ma le fratture si sono composte con la mediazione tra calciatori e società e l’intervento dello  staff tecnico è determinante. 

La posizione dei calciatori del Napoli è aggravata dal fatto che staff tecnico e medico ieri sera siano andati a Castelvolturno”. 

A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Antonio Giordano, giornalista

“Se ammutinamento c’è stato, è della squadra nei confronti dell’allenatore. Non ricordo sia successo qualcosa del genere a livello mondiale e la situazione si presta a tante interpretazioni. 

Le partite si vincono e si perdono e questo atto nulla ha a anche fare con la partita col Salisburgo. Il Napoli ha prodotto tanto ed ha sbagliato, ma questo è un altro discorso. La società ha mandato la squadra in ritiro per cercare di sovvertire la tendenza degli ultimi mesi ed era nel diritto di farlo”. 

A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Giuseppe Bruscolotti, ex calciatore

“Non so quale siano le ragioni che abbiano spinto il Napoli a comportarsi in un certo modo. Certo, si poteva aspettare una notte e discutere in tranquillità oggi e prendere una decisione”. 

A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Pietro Lo Monaco, dirigente

“I giocatori del Napoli hanno fatto una presa di pozione particolare e precisa e al di là del provvedimento del club che sia stato giusto o sbagliato, i calciatori sono professionisti, lavoratori dipendenti che devono stare alle direttive della società. Non può esserci ammutinamento. 

Detto questo, De Laurentiis non può comunicare il ritiro al Napoli a mezzo stampa, questi provvedimenti vanno notificati e motivati alla squadra va fatta una comunicazione diversa. Far sapere ai calciatori del ritiro in questo modo ha creato già caos, poi hanno sbagliato tutti a catena: Ancelotti a distaccarsi dalla decisione della società ed i calciatori a non rispettare la decisione”. 

Commenti