Sal Da Vinci: “Gattuso è un grande motivatore, sono molto convinto che andrà bene con la Fiorentina”

Sal Da Vinci, in scena al Teatro Augusteo con lo spettacolo “La Fabbrica dei Sogni”, è il protagonista della nuova rubrica “Vip nel Pallone” a cura di Adele Monaco. L’intervista è inserita all’interno della quattordicesima puntata di “Donne nel Pallone”, programma di Sonia Sodano in onda su Julie Italia (canale 19 del digitale terrestre).

Il momento del Napoli? Io per mia natura tendo sempre a pensare positivo credo che Gattuso sia un grandissimo motivatore, un uomo del sud che da calciatore ha vinto tantissimo. Penso sia la persona giusta a “curare questa influenza” che ha colpito il Napoli in modo prepotente. Tutto il resto che appartiene al gossip calcistico e societario non lo prendo in considerazione, sono cose che lasciano il tempo che trovano, non do loro molto peso. Il Napoli si è sempre risollevato a testa alta, la squadra ha tanti campioni “febbricitanti” ma credo che siano in via di guarigione. È una squadra da Champions, ancora non siamo usciti e possiamo dire la nostra. Sono riuscito a vedere quasi tutta la partita con la Lazio, la squadra non mi è affatto dispiaciuta, soprattutto nel secondo tempo. Purtroppo la Lazio con Immobile ci ha colpiti, un altro napoletano che segna al Napoli (ride), però va beh, è andata così. Dobbiamo guardare avanti, il momento passerà, bisogna salvare il salvabile. La prossima con la Fiorentina sono molto convinto che andrà bene perchè vedo la squadra più motivata.

Commenti

Questo articolo è stato letto 297 volte