Gli interventi di Claudio Gentile, Gianni Di Marzio e Josè Altafini a Radio Marte

A Radio Marte nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Claudio Gentile, allenatore

“Nel calcio non c’è mai nulla di certo per cui anche le gare scontate in realtà non lo sono. Il Napoli visto in coppa Italia mi è sembrato rigenerato da una situazione un po’ critica e  contro la Juve si può tirare fuori quel carattere che serve. Mi auguro si vedere una bella partita, poi che vinca chi merita. 

Sarri ha una mentalità diversa da Allegri e ci vuole del tempo per far assimilare alla squadra i nuovi meccanismi. Mi pare che in queste ultime partite la Juve giochi meglio e mi auguro che la mentalità di Sarri stia entrando nella testa dei giocatoriz”. 

A Radio Marte nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Gianni Di Marzio, allenatore

“Higuain è stato venduto, il Napoli lo voleva vendere ed ha incassato tanti soldi per cui non è un traditore anche perchè ha avuto un attrito col presidente. Neanche Sarri è un traditore, ma quando non vai d’accordo col numero 1 della società è necessario andare via. 

Napoli-Juve è una gara storica, particolare, una gara secca perché il risultato sfugge ad ogni logica. Basta poco per dare entusiasmo e il pubblico di Napoli può trascinare la squadra alla vittoria. Contro la Juve mi piacerebbe vedere una squadra aggressiva come ha fatto contro la Lazio. Detto questo, bisognerà essere attentissimi in difesa perché la Juve ha calciatori che da soli possono decidere le partite”. 

A Radio Marte nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Josè Altafini, ex calciatore

“Non so come finirà Napoli-Juve, spero che vinca il Napoli. Core ingrato? Higuain è stato venduto alla Juve, non io. Sarri non è un traditore, penso che una persona non debba essere etichettata come traditrice. Quando si vuole andare via, bisogna andare via.

Pelè è più forte di Maradona, è più forte di tutti ha segnato più di tutti, ha vinto più di tutti”. 

Commenti

Questo articolo è stato letto 174 volte