Serie A: da antagonista della Juve a “provinciale”, in quota il crollo del Napoli

ROMA – Rimangono meno di tre mesi per salvare parzialmente la stagione, ma per ora il bilancio del Napoli in campionato è pesantissimo. La classifica parla chiaro, con appena 30 punti conquistati in 23 giornate, ma è anche l’andamento delle quote a certificare un’annata finora da dimenticare. Il dato più doloroso riguarda le scommesse sullo scudetto: il Napoli, a inizio stagione offerto a 6,00, era la seconda scelta dei betting analyst alle spalle della Juventus. Dopo sei mesi, però, riporta Agipronews, la quota è schizzata a 1.000 sul tabellone Sisal Matchpoint, la stessa di un nutrito gruppo di squadre di media e bassa classifica che comprende Parma, Cagliari, Fiorentina, Sassuolo. Anche il capitolo Champions ha visto il tracollo dei partenopei, il cui piazzamento tra le prime quattro del campionato era praticamente scontato, a 1,10; dopo il ko con il Lecce, invece, l’offerta è balzata a 12,00. Agli azzurri rimane ora la qualificazione in Europa League, traguardo che – complice anche le chance in Coppa Italia – rimane abbordabile a 1,57. LL/Agipro

AGIPRO Srl

Commenti

Questo articolo è stato letto 361 volte