Malgrado le allettanti proposte della Premier Mertens resta legatissimo a Napoli

Oggi è il compleanno di Dries Mertens che festeggia 33 primavere; dalla nostra redazione rivolgiamo al piccolo grande calciatore belga, soprannominato Ciro, i migliori auguri di buon Compleanno. Sul suo conto, in questi giorni, se ne sono dette cotte e di crude: in primo luogo che era attirato dai contratti milionari proposti sia dall’Inter che dal Chelsea, non tenendo fede alla stretta di mano col patron partenopeo avvenuta ad inizio marzo.Ma così non è, infatti,  nonostante il fascino economico e prestigioso di giocare nel campionato più attraente del vecchio continente,ovvero la Premier League, l’attaccante belga sta riflettendo molto sul suo futuro. In verità l’attaccante azzurro entrato già nell’almanacco dei migliori goleador della società partenopea, e beniamino assoluto della tifoseria, ama tantissimo la città del Vesuvio, come anche tutta la sua famiglia e non intenderebbe tradire il Napoli per un’altra compagine italiana, o per andare in terra britannica. Questo fortissimo feeling con Napoli ed i napoletani, sicuramente influirà sulla sua decisione finale. Molto probabilmente se si tornasse a giocare, la prospettiva di distanziare Marek Hamsik nella speciale classifica dei marcatori all time del club, oggi di De Laurentiis, lo stuzzica assai e potrebbe esserci un ritorno di fiamma per far sua ancora per un paio d’anni la maglia che ha baciato più volte, dopo una rete. D’altronde l’offerta messa sul piatto dal presidente non è poi così malvagia.

Commenti