Il Napoli ricorda Hasse Jeppson

La SSC Napoli ricorda sul proprio sito ufficiale l’ex azzurro Hasse Jeppson:

“Il 13 maggio del 1956 Hans Jeppson, detto Hasse, segnò l’ultimo gol con il Napoli in Serie A. Sessantaquattro anni fa l’asso svedese realizzò una doppietta contro la Triestina nel match che terminò 3-2 per gli azzurri. Jeppson fu uno degli acquisti più costosi nella storia del Napoli. Il suo trasferimento dall’Atalanta fu pagato 105 milioni, cifra astronomica nel 1952. Non a caso i napoletani lo soprannominarono ” ‘O Banco ‘e Napule”, proprio per il valore che assunse sul mercato. Il bomber svedese giocò con la maglia azzurra per 3 stagioni, dal 1952 al 1956, segnando 52 reti in Serie A. Jeppson è stato ospite al San Paolo nell’aprile 2008 in occasione dalla gara Napoli-Siena. Al campione svedese fu donata una maglia celebrativa con stampato il nome e il numero 9 che caratterizzò la sua avventura in azzurro. Fu l’ultima apparizione al San Paolo prima della sua scomparsa il 21 febbraio del 2013″.

Fonte: sscnapoli.it

Commenti