Le pagelle dell’Hellas Verona – E’ mancato solo il gol. Difesa beffata sui calci d’angolo

Silvestri 6 – Il Napoli si affaccia raramente dalle sue parti, ma viene trafitto in due circostanze. Sempre sulla battuta di calci d’angolo.

Rrahmani 6 – Contro la sua futura squadra non demerita. Nella ripresa, nel momento di maggiore spinta della squadra di Juric, mostra anche spregiudicatezza e si spinge in avanti.

Kumbulla 6 – Prestazione discreta per il gioiellino di casa Verona, che ha l’unico demerito di perdersi la marcatura di Milik sul corner che ha sbloccato il match.

Empereur 6 – Nuova gara da titolare, nuova prestazione positiva. Ai margini del progetto Juric fino a febbraio, ha risposto presente appena schierato e adesso, a tutti gli effetti, si sta trasformando in un titolare.

Faraoni 6 – Ingaggia un duello personale con Hysaj molto equilibrato, che riesce a vincere solo in occasione di un gol annullato al 60esimo per tocco col braccio di Zaccagni. Non è ficcante come nelle serate migliori: non sempre lucido, si becca un giallo evitabile che lo costringerà a saltare il prossimo match.

Veloso 6.5 – Tra i migliori questa sera al Bentegodi. Serafico e preciso, spesso e volentieri si affaccia dalle parti di Ospina con conclusioni dalla distanza.

Amrabat 6.5 – Altra prestazione positivo per il centrocampista promesso sposo alla Fiorentina. Dirige entrambe le fasi di gioco senza pause e senza sbavature. Dall’84esimo Stepinski s.v.

Lazovic 6 – Una delle migliori frecce nell’arco di Juric stasera ha sbagliato qualche passaggio di troppo. Poco lucido, segnale eloquente che la sua condizione fisica non è ancora al 100%. Dall’85esimo Dimarco s.v.

Verre 6 – Nel primo tempo si divora un’occasione clamorosa: ha il demerito di non trovare la via del gol in una serata in cui è costantemente al centro della manovra offensiva. Dal 77esimo Pessina s.v.

Zaccagni 6.5 – Sempre pungente tra le linee, nella ripresa fornisce anche un assist al bacio per Faraoni, ma il gol viene annullato per un suo tocco col braccio prima del suggerimento. Dal 70esimo Salcedo 6 – Non riesce a dare il cambio di passo all’attacco del Verona.

Di Carmine 6 – Non riesce a replicare la splendida prestazione messa in mostra contro il Cagliari. Maksimovic e Koulibaly sono montagne difficili da superare, soprattutto in questo periodo. Dal 69esimo Pazzini 6 – Stazione nell’area del Napoli e prova in tutti i modi a battere Ospina: non ci riesce.

Ivan Juric 6.5 – Nonostante la sconfitta, il suo Verona esce a testa alta dal Bentegodi. Ha messo sotto il Napoli per buona parte del match senza però riuscire a capitalizzare le occasioni create.

TuttoMercatoWeb.com

 

Commenti