Inter: Young positivo al Covid-19, sesto caso tra i nerazzurri

Brutte notizie per l’Inter, alle prese con un altro caso di positività al Covid-19 dopo quelle accertate di Bastoni, Skriniar, Gagliardini, Nainggolan e Radu. Si tratta di Young, rimasto a Milano con Handanovic, Padelli, Ranocchia e Darmian. “FC Internazionale Milano comunica che Ashley Young è risultato positivo al Covid-19 in seguito al test effettuato ieri ad Appiano Gentile – si legge nel comunicato del club nerazzurro – Il calciatore inglese è già in quarantena presso la propria abitazione”.

Un’altra tegola dunque per Conte nella settimana che precede la sentitissima sfida contro il Milan. Non è bastato tenere altissima la soglia di attenzione dopo l’ultimo caso di positività di Radu, con l’isolamento fiduciario ad Appiano Gentile fino a martedì per i giocatori non partiti in Nazionale, tra cui proprio Young (oltre a membri dello staff tecnico per un totale di 20-25 persone), con allenamenti distanziati e individuali, doccia post sedute e pasti serviti in camera e contatti ridotti al minimo. Tra mercoledì e giovedì il tecnico nerazzurro riavrà anche i giocatori reduci dalle rispettive Nazionali (previsti test al loro rientro), con la speranza di non trovarsi altre brutte sorprese a ridosso del derby. Il primo vero allenamento di squadra è in programma venerdì.

Mediaset.it

Commenti