Salvatore Bagni: “Vincere contro l’Atalanta porterebbe autostima nei giocatori del Napoli”

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Salvatore Bagni, dirigente.

“L’obiettivo della Juventus era molto chiaro: portare a casa la partita senza giocare. Atalanta? Una vittoria porterebbe ancora più credibilità e autostima nei giocatori del Napoli, perché in questo momento l’Atalanta è la squadra da battere. Muriel e Zapata segnano spesso, ormai il gruppo è collaudato, la squadra non si preclude obiettivi e ha grande potenzialità. Io la metterei tra quelle che possono vincere lo Scudetto. Il Leicester aveva molte meno possibilità e meno qualità. Se dovessimo fare una grande prestazione e un risultato contro l’Atalanta, dovremo pensare molto in grande.
Sicuramente contro l’Atalanta non ci sarà Elmas, quindi credo che opterà per Politano esterno. Bakayoko? Dipende chi vorrà schierare a sinistra. Secondo me Bakayoko non lo rischierà perché è fermo da tanto tempo, al massimo potrebbe giocare a partita in corso. C’è da dire che contro un’Atalanta molto fisica anche lui potrebbe essere molto utile. Se deve giocare a 2, Demme non gioca. Lui è stato preso per giocare a 3, a 2 non verrà quasi mai utilizzato ed è preferibile Lobotka. Ha più fantasia, più possibilità di allungare il gioco”.

Commenti