IL PUNTO SULLA A, quinto turno

Con il posticipo di questa sera tra Milan e Roma si chiuderà la quinta giornata di serie A, un turno, aperto venerdì scorso dallo spettacolare pari per 3 a 3 tra Torino e Sassuolo, che ha visto ancora una volta sconfitta l’Atalanta di Gasperini, messa k o, inaspettatamente in casa, da Quagliarella e compagni per 3 a 1. Gli altri risultati hanno registrato il successo esterno dell’Inter, a Marassi, sponda genoana, per 2 a 0, la vittoria per 2 a 1 della Lazio, all’Olimpico, sul Bologna, il travolgente 4 a 2 del Cagliari, tra le mura amiche, sul Crotone, il successo in rimonta, nel derby campano, del Napoli a Benevento con il punteggio di 2 a 1, la vittoria della Fiorentina, al Franchi, 3 a 2 sull’Udinese e per finire i due pareggi tra Parma e Spezia, 2 a 2, il risultato e tra Juventus e Verona, 1 a 1 il finale; per la cronaca i bianconeri hanno collezionato il terzo pari in quattro gare disputate. La classifica, in attesa di Milan – Roma, vede ancora i rossoneri in testa con 12 punti, seguiti dal Napoli e dal Sassuolo con 11 e dall’Inter con 10. Fanalini di coda Crotone e Torino con un solo punto. Domani intanto ritorna la tre giorni europea con la Champions e l’Europa League. Il Napoli di Gattuso è chiamato al pronto riscatto dopo la debacle interna con l’Az, in terra spagnola contro la Real Sociedad, capolista nella Liga. Un match assai delicato che gli azzurri non possono assolutamente perdere per coltivare le speranze di passare al turno successivo.

Commenti