Antonio Di Gennaro: “Insigne leader della Nazionale ma non da ieri”

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Antonio Di Gennaro, opinionista.

“Insigne leader della Nazionale? Sì ma non da ieri, anche prima dell’infortunio aveva offerto prestazioni ottimi. Ormai hanno trovato un’alchimia di gruppo e di forza generale. Ieri meritava il gol, ormai è nel pieno della sua maturità calcistica, psico-fisica e psicologica.
La Nazionale ha ripreso quello che aveva perso contro la Svezia anni fa. Siamo sul punto di giocarcela con tutte, abbiamo mostrato una mentalità veramente importante. Da qui a giugno c’è tempo ma ciò che si è visto in quest’ultimo periodo è di livello. L’indice esatto me l’ha dato la partita in Olanda: lì si è vista una squadra che poteva fare un qualcosa di importante.
Mancini ha detto ieri sera che quando ha cominciato il percorso voleva dare qualcosa di nuovo. La mentalità e il coraggio di far giocare i giovani sono tutto. Lui ha lavorato bene e l’ha fatto non tanto sul piano fisico ma soprattutto su quello tecnico-tattico, i giocatori si divertono. Dopo la gara contro il Portogallo poi è partita la mentalità che voleva dare Mancini alla squadra, ora si vede una squadra che vuole sempre dominare la partita. L’unica cosa che a volte viene un po’ alla luce è che per quanto produce dovrebbe essere più cinica e realizzare più gol”.

Commenti