LE PAGELLE – Lentezza irritante di Fabiàn, serata da incubo per Mario Rui

Ospina 5.5 – Non ha colpe sui gol subiti, il meno responsabile della débacle odierna.

Di Lorenzo 5 – Spinge con poca qualità e difende con posizionamenti spesso discutibili.

Maksimovic 4.5 – Lascia svolazzare indisturbato Immobile dalle sue parti e risulta poco attento in diverse situazioni di gioco.

Koulibaly 5.5 – L’infortunio lo condiziona, con qualche intervento in ritardo che gli fanno rischiare anche il cartellino rosso.
(Manolas 5.5 – Entra in una brutta situazione e si adegua al grigiore generale con qualche appoggio sbagliato.)

Mario Rui 4 – Difende male, attacca malissimo, e fornisce assist pregiati agli avversari. Uno dei punti deboli più evidenti del Napoli di quest’anno.
(Ghoulam 5.5 – Fa meno peggio di chi ha sostituito. Già è qualcosa…)

Bakayoko 5 – Stasera non riesce né a fare filtro, né a distribuire palla con pulizia. Sovrastato dai centrocampisti laziali fisicamente e tecnicamente.

Fabian Ruiz 4.5 – Il suo vagare per il campo con passo lento e giocate da fermo è talvolta irritante. Vive di rendita da ormai troppo tempo. I primi mesi in azzurro avevano lasciato sperare ben altro.

Politano 5 – Talvolta prova qualche timide accelerazione palla al piede, ma va sempre a scontrarsi contro gli avversari non concretizzando mai nulla.
(Elmas 5 – Sono tante, ormai, le settimane in cui i suoi ingressi non sortiscono nulla di buono.)

Zielinski 5 – Dovrebbe essere lui a prendere in mano la squadra, date le tante assenze e le sue qualità. Tuttavia, come spesso accade, la personalità gli fa difetto e non riesce ad imporsi come leader tecnico della squadra e vive di rari guizzi fini a se stessi.

Lozano 5.5 – L’unico che prova qualche cambio di passo che ravvivi la deprimente monotonia di un gioco fatto di estenuante ricerca del retropassaggio. Purtroppo gli esiti dei suoi tentativi non sono fortunati come in altre circostanze.
(Malcuit s.v.)

Petagna 5.5 – Si impegna generosamente a fare qualcosa che vada al di là delle sue potenzialità tecniche, ma più di tanto non può fare…

 

Commenti