Gattuso sotto la luce dei riflettori, oggi giornata decisiva per il suo futuro

Diceva il buon Eduardo De Filippo gli esami non finiscono mai ed è proprio la situazione in cui si trova oggi, il tecnico del Napoli Gennaro Gattuso, nuovamente osservato speciale, nella gara contro il Parma, valida per la prima giornata del girone di ritorno. Il k o con gli scaligeri ed il bruttissimo secondo tempo contro lo Spezia in Coppa Italia, hanno messo in allarme il presidente, che pur avendo confermato la piena  fiducia all’allenatore, già si sta guardando attorno alla ricerca di un suo sostituto, nel caso ci fossero ancora prestazioni negative. La partita con gli emiliani, penultimi in classifica con appena 13 punti, sarà decisiva per il futuro dell’ex milanista che ha dichiarato che non si dimetterà, a prescindere perchè la squadra lo segue.  Tuttavia nella mente di Gattuso sono innumerevoli i pensieri che lo perseguitano e peraltro il fantasma di Rafa Benitez incombe sulla sua testa. Oramai De Laurentiis non è più convinto sul rinnovo del contratto e la spaccatura tra i due è evidente. Alle 18, dalla tribuna dello stadio Maradona il patron azzurro osserverà attentamente ciò che accadrà in campo in questa partita svolta sia per lo stesso Napoli, che per questioni di bilancio non può permettersi il lusso di un’altra stagione senza Champions, che per il tecnico calabrese, il quale è costretto a vincere senza se e senza ma per rimanere all’ombra del Vesuvio, almeno fino a giugno. La vittoria è indispensabile per il club partenopeo che  non può assolutamente allontanarsi dalla zona europea che conta, ormai unica fonte di sostentamento  per qualsiasi società, visto che i botteghini sono chiusi da tempo.

Commenti