Zazzaroni: “Higuain ha ferito Napoli, si capiva già a Castelvolturno che era un ragazzo freddo e calcolatore”

Ivan Zazzaroni, giornalista, ha parlato a Marte Sport Live: “Higuain alla Juventus è come Figo dal Barcellona al Real Madrid. Il suo bentornato non fu particolarmente simpatico dai catalani. Il calcio è fatto di sentimenti, soprattutto a Napoli dove c’è una tifoseria molto presente, calda. I napoletani sono molto più che delusi. Il calcio è questo, la fede è questa, la passione è questa. So per certo che Higuain sì è offerto a Juve, Atletico Madrid ed Arsenal. L’argentino ha fatto una cosa scomoda, spiazzante e se ne assumerà le responsabilità. Le sue dichiarazioni mi lasciano perplesse, doveva avere un minino di attenzione in più, mi sarei risparmiato determinate parole. Negli anni, però, chi frequentava Castel Volturno aveva capito che Higuain era freddo, un uomo che pensa solo ai suoi interessi”.

fonte – TMW

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!