Gli interventi di Sandro Abbondanza, Corrado Saccone e Ciro Troise a Radio Marte

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Sandro Abbondanza, allenatore.
“Il Napoli ha fatto di tutto in questi anni per smantellare il settore giovanile. La Regione ha ottimi calciatori e talvolta si trovano anche i talenti ma la società ha fatto di tutto per non curarle. Si preferisce andare sullo straniero per tutta una serie di ragioni, il giovane italiano lo prende sempre a quel servizio. Bisognerebbe dotarsi di tante cose di livello, per raccogliere poi poco. Devi avere una visione eccezionale. Politica sbagliatissima in tutti i sensi: la nostra Regione ha tantissimi ragazzi che andrebbero cresciuti e coltivati ma il Napoli preferisce fare diversamente, così come tante altre società.
Granada-Napoli? Le partite sono tutte importanti. Se però a me chiedi da tifoso cosa preferirei, ti direi che sarebbe meglio non battere il Granada ma battere l’Atalanta. Le partite europee sono tutte importanti però”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Corrado Saccone, ex preparatore atletico del Napoli.
“Periodo molto molto particolare nel calcio, anche gli altri sport soffrono. Il problema principale è la gestione del momento. Non so come lo staff tecnico del Napoli lo stia affrontando ma di certo bisogna portare attenzione allo stress mentale, che porta a non ottimizzare allenamenti e movimento e fare lavori forzati. Il Napoli non ha bisogno di mettere benzina nelle gambe, ora bisogna solo cercare di raggiungere un equilibrio psicofisico nell’atleta. Il momento è anomalo ma va studiato e trattato per quello che è. Gli allenamenti dovrebbero essere molto meno intensi e basati sul recupero aerobico. Bisogna trovare la soluzione, Lozano è normale che dopo 13 partite di fila si faccia male.
Sicuramente sarebbe stato auspicabile aumentare la rosa ma bisognerebbe farlo con i giovani. Mancanza di attenzione sui giovani? Scelta societaria, il Napoli forse non ritiene che il settore giovanile sia una cosa da dover ingrandire. Bisognava fare la famosa scugnizzeria, poi per mancanza di struttura o interesse questa cosa non è stata fatta. Non stanno uscendo tanti giocatori e questo è un peccato. Ma il presidente avrà avuto i suoi buoni motivi”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Ciro Troise, giornalista.
“Primavera? Nessuno sarà titolare, Cioffi potrebbe strappare qualche minuto perché ormai si allena stabilmente con la prima squadra. Sul lungo periodo anche Zedadka ha grandi possibilità di trovare spazio. Cioffi ha qualità altrimenti non si allenerebbe con la prima squadra e non avrebbe debuttato contro la Fiorentina. Ovviamente non si parla di giocatori che entrano in campo e fanno la differenza ma possono fare buona esperienza e mettere a curriculum le presenze nel loro percorso e magari tornare utili al Napoli in futuro”

Commenti