Insigne e Politano: l’attacco dell’Italia sa di Napoli

È stata rilasciata da poco la lista dei 33 pre-convocati dell’Italia di Roberto Mancini per i prossimi Campionati Europei che prenderanno il via l’11 di giugno nella partita inaugurale all’Olimpico di Roma tra Italia e Turchia e sono ben due gli azzurri che sono stati selezionati dal tecnico marchigiano. Oltre a Lorenzo Insigne, che era certo del posto, ha destato enorme scalpore la notizia che ha visto la convocazione di Matteo Politano, che si sta rendendo protagonista di un’ottima stagione con indosso la maglia dei partenopei e che potrà essere una pedina fondamentale anche nello scacchiere di Mancini.

Mancini inserisce tra i pre-convocati sia Insigne sia Politano

Se su Lorenzo Insigne c’erano pochi dubbi, una delle più grandi sorprese della settimana è quella che vede la convocazione di Matteo Politano. Sino a ora il folletto romano era stato quasi sempre escluso da Mancini che, però, non ha potuto più ignorare le ottime prestazioni che Matteo sta mettendo in fila nel corso di questa stagione. Se l’Italia è la favorita indiscussa per la vittoria del Gruppo A Euro 2020 il merito è anche dell’abbondanza in attacco della selezione azzurra che dopo anni difficili sta tornando a brillare. Con nove goal e tre assist in 35 presenze, Politano è stato determinante ai fini della rimonta del Napoli sulla zona Champions e, soprattutto, insieme a Domenico Berardi, è stato per distacco il miglior esterno offensivo mancino di tutta la nostra Serie A. Insigne, invece, è stato l’uomo chiave nella stagione del Napoli di Gennaro Gattuso che ha saputo ridare fiducia allo scugnizzo napoletano il quale, dal canto suo, con 18 goal e sei assist è alla miglior stagione in carriera e si sta attestando come uno dei giocatori migliori del nostro campionato.

Gattuso si affida a Lorenzo e Matteo per la partita contro l’Hellas Verona

Stando a quanto trapela dagli allenamenti che si stanno tenendo in questi giorni in quel di Castel Volturno, per l’ultima partita di questo campionato che il Napoli giocherà in casa contro l’Hellas Verona Gattuso si affiderà proprio ai due folletti che dovrebbero supportare un Victor Osimhen in grande spolvero. Da quando il nigeriano è tornato arruolabile, Insigne e Politano hanno ulteriormente migliorato il proprio rendimento permettendo ai partenopei di rendersi protagonisti di una rimonta sulla zona Champions che sino a tre mesi fa pareva impossibile. Ora, con una sola partita da giocare, il Napoli non dovrà fare altro che vincere la gara contro il Verona senza curarsi delle notizie che giungeranno né da Bergamo, dove il Milan affronterà l’Atalanta, né da Bologna, dove invece la Juventus dovrà vedersela contro un Bologna già salvo e che non ha nulla da perdere.

Manca poco all’impresa e negli ultimi 90 minuti di questa stagione i tifosi napoletani si affideranno ancora una volta a Insigne e Politano, i due piccoli fenomeni che sono alla miglior stagione in carriera e che hanno finalmente dimostrato al mondo il proprio talento.

Commenti