Fedele: “Se il Napoli entusiasma per lo Scudetto dobbiamo farci ricoverare. Sarri? Povera Lazio…”

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Enrico Fedele, dirigente.

La rosa del Napoli entusiasma? Assolutamente no. Per arrivare dove? Spalletti era un’occasione unica più che rara e lui non avrebbe trovato una squadra migliore del Napoli. Se la rosa entusiasma per lo Scudetto dobbiamo farci ricoverare. Ritornare in Champions League? Se non acquista giocatori di personalità ci saranno 4-5 squadre avanti. Toma Basic? Un buon giocatore, niente di che. Può adattarsi come incontrista o regista ma resta un giocatore medio. Che cosa è accaduto in Napoli-Verona? Si sono cagati sotto.
Il Napoli è venuto meno nelle partite meno difficile. Bastava prendere la metà dei punti tra Sassuolo, Verona, Torino e altre avrebbe concluso il campionato al secondo o al terzo posto. Ora si perderanno due-tre giocatori, non si sa che fine faranno Insigne, Koulibaly e altri.
Sarri nuovo allenatore della Lazio? Povera Lazio…Sarri è meglio di Inzaghi? A Napoli ha perso 2 Scudetti, con la Juventus si è prostrato ai calciatori. E poi le tarantelle con i contratti, la sede del contratto. Smettiamola, gli allenatori danno un’idea ma poi sono i calciatori che fanno la differenza. Lui deve fare i risultati.
Servizio Le Iene? Cose che vanno dimostrate. C’è un’indagine in corso, aspettiamo. Procuratori? Report è arrivata con 20 anni di ritardo. Spesso sono gli intermediari che hanno consentito la destabilizzazione di un ordine, perché tutti pagando potevano fare il procuratore. Ferrari del Sassuolo? Buon giocatore ma il Sassuolo ha preso tanti gol”.

Commenti