Gli interventi di Paolo Bargiggia a “Il Sogno Nel Cuore”

De Paul, Bargiggia a Il Sogno Nel Cuore” su 1 Station Radio: Offerta dellAtletico Madrid allUdinese da 20 milioni più una contropartita tecnica. Napoli più vicino a Thorsby e Berge. Nessun riscontro per Zambo Anguissa. Giuseppe Pezzella nome nuovo

LUdinese ha una trattativa con una sola squadra per De Paul, lAtletico Madrid: si lavora su unoperazione di 20 milioni di euro più un giocatore. Le altre squadre interessate, Milan e Napoli, in questo momento, non potendo operare, sono spiazzate – queste le parole di Paolo Bargiggia, giornalista esperto di calciomercato, nella sua rubrica Parola di Bargiggia” durante Il Sogno Nel Cuore, trasmissione condotta da Luca Cerchione e Pasquale Cassese in onda ogni lunedì dalle 12:00 alle 13:00 su 1 Station Radio –. La società di De Laurentiis è ferma, anche se è eccessivo questo immobilismo, a meno che non abbiano la certezza di non essere superati da nessuno per trattative in determinati ruoli. Parliamo comunque di unottima squadra, non certo da rifondare. Il Napoli ha due ruoli da colmare, terzino sinistro e il sostituto di Bakayoko. Per questultimo, per logica di costi e adattabilità alla Serie A, il nome più plausibile è Thorsby della Sampdoria, valutato 8 milioni dai blucerchiati. Sono stati offerti ai partenopei Joao Palinha dello Sporting Lisbona (costo 15 milioni di euro ma considerato troppo alto dagli azzurri) e Sander Berge dello Sheffield United (costo 12-13 milioni di euro). Continuo con Anguissa del Fulham, anche se i miei canali lo smontano sempre. Si parla anche di Sissoko del Tottenham. Sul terzino sinistro, il nome nuovo degli ultimi giorni è Pezzella del Parma. Con 4-5 milioni di euro lo puoi portare a casa. Il Napoli è in attesa per Emerson Palmieri, ma non sono in prima linea. Ho meno riscontri su Mandava del Lille. Inoltre, sulla lista di Giuntoli c’è anche Parisi dellEmpoli. I rapporti con lagente Giuffredi e con lEmpoli potrebbero favorire loperazione. Koulibaly probabilmente resterà, questa è anche una scelta di vita del giocatore: ha rinnovato lasilo del primo figlio e ha confermato anche la casa. Per questo motivo devono cercare di vendere altri giocatori per recuperare. Qualche milione lo potrebbero prendere con Ospina, lAtalanta è molto forte su di lui, più della Fiorentina. Lozano? A questo punto potrebbe finire sul mercato, anche se nel corso della stagione c’è stato un incontro fra Raiola e ADL in cui si è parlato di almeno un altro anno in azzurro per il messicano. Non è incedibile nemmeno Insigne, soprattutto se dovesse disputare un Europeo importante. Il capitano gradirebbe il PSG? A livello affettivo ed a certe condizioni, Insigne gradirebbe restare, ma se si dovesse aprire un canale con il PSG, chi rifiuterebbe? Sarebbe unoperazione importante anche per il Napoli, che però perderebbe il suo capitano. Per Lorenzo sarebbe una grande occasione di carriera. Koopmeiners? Sta per chiudere con lAtalanta, operazione di 16 milioni di euro più due di bonus ed ingaggio da 1 milione e mezzo di euro a salire per 4-5 anni. Politano? Lo considerano incedibile, vale 40 milioni di euro. Non ci sarà più alternanza, Meret sarà il titolare. Senesi? Non c’è trattativa perché resterà Koulibaly. Spalletti? Luciano è rimasto male per il licenziamento dellInter avvenuto dopo due giorni dalla scomparsa del fratello. Il mio dubbio è se ha effettivamente recuperato da queste delusioni e se avrà gli stimoli per provare a vincere. Mi auguro non martelli Insigne come ha fatto con Totti e Icardi.

DonnarummaBargiggia a “Il Sogno Nel Cuore” su 1 StationRadio: “Giovedì farà le visite col Psg nel ritiro della Nazionale. Roma e Lazio ferme, Milan nel segno della continuità. Brutta aria per la Sampdoria. Vi dico qual è il male del calcio

“Giovedì il medico sociale del Psg andrà nel ritiro della Nazionale per le visite mediche a Donnarumma- queste le parole di Paolo Bargiggia, giornalista esperto di calciomercato, nella sua rubrica “Parola di Bargiggia” durante “Il Sogno Nel Cuore”, trasmissione condotta da Luca Cerchione e Pasquale Cassese in onda ognilunedì dalle 12:00 alle 13:00 su 1 Station Radio -. La Roma ha preso Rui Patricio, quindi non c’è speranza che l’accordo tra il portiere ed i parigini possa saltare. Gli americani proprietari dei giallorossi sono concentrati sugli esuberi: Pastore, Under e Kluivert. Stanno trattando Xhaka ma non c’è ancora nulla di concreto. Il miglior mercato, ad oggi, lo sta facendo il Milan: a breve arriverà l’ufficialità del prolungamento dei prestiti di Brahim Diaz, Tomori e Tonali, segno di grande continuità. La Lazio si è mossa per Hysaj, ma Sarri vuole anche tre esterni d’attacco, un difensore centrale, un laterale ed una mezzala. Per quest’ultimo ruolo c’è Loftus-Cheek. Niente operazioni sopra i 15 milioni di euro per Lotito, dopo il pasticcio Muriqi. Brutta situazione in casa Sampdoria. Il tribunale fallimentare ha ordinato la vendita della società a Ferrero, ma non ci sono acquirenti. Per questo motivo, anche gli allenatori rifiutano la panchina: Dionisi è andato al Sassuolo, Zanetti ha deciso di rinnovare con il Venezia. Restano in piedi due nomi: D’Aversa in pole, Iachini subito dopo. Non c’è possibilità che Pirlo alleni i blucerchiati nella prossima stagione. Gli unici club europei che stanno investendo senza vendere sono il Paris Saint Germain ed il Barcellona: i primi hanno preso Donnarumam e Wijnaldum, i secondi hanno preso Aguero e Garcia. Non dimentichiamo, però, che i francesi fanno doping finanziario, avendo un intero stato alle spalle grazie allo sceicco. Il male del cacio sono i presidenti che vogliono fare affari solo con procuratori che hanno sedi legali in paradisi fiscali, perché sono convinto che parte di quella evasione fiscale rientri nelle casse dei club stessi”.

JuveBargiggia a “Il Sogno Nel Cuore” su 1 Station Radio: “Scambio di prestiti tra Cr7 ed Icardi. Pogba irraggiungibile, si punterà a Locatelli. Inoltre, occhi puntati su Milik e Dzeko. L’Inter ha rifiutato l’offerta del Psg per Hakimi

“L’Inter ha rifiutato la prima offerta del Paris Saint Germain, di 60 milioni di euro, per Hakimi – queste le parole di Paolo Bargiggia, giornalista esperto di calciomercato, nella sua rubrica “Parola di Bargiggia” durante “Il Sogno Nel Cuore”, trasmissione condotta da Luca Cerchione e Pasquale Cassese in onda ogni lunedì dalle 12:00 alle 13:00 su 1 Station Radio -. I nerazzurri vorrebbero recuperarne almeno 70. Il mercato in entrata, per il momento, è fermo. Occhio a Lautaro che non ha accettato il rinnovo. Mi risulta che Inzaghi abbia chiesto Radu, suo fedelissimo alla Lazio, che è a fine contratto con i biancocelesti e rientra nei parametri del ridimensionamento interista. L’altro fedelissimo del nuovo tecnico, invece, sarà difficile da acquistare: mi riferisco a Caicedo, per il quale Lotito chiede almeno 7 milioni di euro. La fortuna del club di Milano è avere una rosa già abbastanza profonda, dunque credo che non ne usciranno distrutti dal ridimensionamento. Per la Juventus, al momento, l’unica operazione concreta è il rinnovo del prestito di Morata per volere di Allegri. Tutto ruota attorno a Ronaldo. C’è l’ipotesi di scambio di prestiti fra CR7 e Icardi del PSG. È stato proposto anche Gabriel Jesus, ma i bianconeri potrebbero prenderlo solo in prestito. Resta viva l’opzione Dzeko, il quale incontrerà Mourinho per decidere del suo futuro e, intanto, la Roma ha rinnovato il prestito di Borja Mayoral. Anche Milik è sulla lista dei bianconeri, così come Locatelli per il centrocampo. Pogba è difficile da prendere considerato l’elevato ingaggio. Inoltre, i bianconeri rinnoveranno il contratto a Chiellini”

Commenti