Gli interventi di Enzo Bucchioni e Francesco Cammarota a Radio Marte

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Enzo Bucchioni, giornalista.
“De Laurentiis e il rinnovo di Insigne? Lui è il miglior talento del calcio italiano, si sta esprimendo davvero bene, ha fatto un grande campionato. Se viene a chiedere l’aumento per rinnovare sta nelle cose del calcio. Facile prevedere un braccio di ferro, non so come andrà a finire. Se De Laurentiis insiste con la linea intransigente Insigne può liberarsi a zero. Italia? Prima dell’Europeo avevo detto che c’erano 5-6 squadre più forti. In questo momento ne vedo una, la Francia, al di sopra di tutti. Ora ci sta l’Italia tra queste però. Andava vista nella manifestazione importante, primo tempo con la Turchia condizionato ma poi è uscita la brillantezza e la fame. Vediamo come evolve la manifestazione. Il girone per la Germania diventa complicatissimo a questo punto. Spalletti avrà una rosa importante, molto dipenderà ovviamente dalle uscite che ci saranno. Se andranno via Koulibaly e Fabian Ruiz andranno rimpiazzati, altrimenti la squadra è già molto spallettiana se viene conservata in questo modo. La scelta sarà caduta su di lui anche per la chiave tattica, prendendo un altro allenatore giochista che pratica lo stesso modulo. Mi aspetto un Napoli con degli accorgimenti, qualche giocatore più forte fisicamente. Ma sarà un Napoli divertente. Gattuso? La Fiorentina in questo momento è in una sorta di silenzio stampa, si parla solo tramite i canali social. C’è un po’ di tensione intorno al ruolo di Mendes che pareva dovesse fare il mercato della Fiorentina e così non sarà. L’appuntamento ufficiale è per il 12 luglio”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Francesco Cammarota,
“Abbiamo raccolto 1100 euro che sono stati devoluti per una signora di Portici che deve subire un intervento. Spero che, con l’aiuto di tante persone, questa possa essere un’occasione per continuare con eventi simili di beneficenza. E’ stato bello vedere tantissime persone per una foto con calciatori di 30 anni che davano casacche in beneficenza”.

Commenti