Pallone d’Oro, la vittoria a Euro 2020 riporta in quota gli italiani Insigne, Immobile, Donnarumma e Jorginho. Ma per i bookie il favorito è sempre Messi

ROMA – La vittoria a Euro 2020 dell’Italia di Roberto Mancini apre scenari che fino a pochi giorni fa sembravano essere preclusi come, ad esempio, la candidatura per il Pallone d’Oro 2021. I betting analyst di Stanleybet.it, infatti, non escludono la possibilità che sia uno degli eroi del trionfo di Wembley ad aggiudicarsi il rinomato premio. Tra coloro che sono in lizza, infatti, ci sono Lorenzo Insigne in quota 50 – la stessa riservata a Lukaku e Haaland – mentre vale 65 volte la posta il successo di Ciro Immobile. Più indietro, invece, Verratti a quota 100. Mai come quest’anno, però, non sono da escludere sorprese con la quota “Altro” che vale 4 volte la posta e nella quale potrebbe rientrare anche Jorginho, vincitore di Euro 2020 e della Champions League con il Chelsea e perché no anche Donnarumma eletto miglior giocatore di Euro 2020. Il grande favorito, però, rimane sempre Lionel Messi in quota 1,47, soprattutto dopo il successo in Copa America con la sua Argentina. RED/Agipro

Commenti