Sorteggio Calendario Serie A 2021/2022: data e orario, dove vederlo in TV e streaming

Sta per nascere il calendario della Serie A 2021-2022. Rispetto agli anni scorsi, in cui la compilazione avveniva tra fine luglio e inizio agosto, si anticipano i tempi: mercoledì 14 luglio alle ore 18:30 gli appassionati e ovviamente le 20 squadre che disputeranno il campionato conosceranno il calendario delle 38 giornate. La Lega di Serie A ha stabilito nei giorni scorsi che per la prima volta ci sarà un calendario asimmetrico, in pratica le giornate del girone d’andata non corrisponderanno a quelle del ritorno. Questo il comunicato:

Sono stati approvati l’invito a presentare offerte per le competizioni Primavera, i pacchetti non esclusivi per la Coppa Italia e la Supercoppa italiana per il territorio italiano e uno schema di fatturazione provvisorio dei proventi derivanti dalla commercializzazione dei diritti audiovisivi. Le Società hanno inoltre deliberato l’assegnazione dei diritti audiovisivi della Coppa Italia, oggetto di trattative private nelle ultime settimane, su alcuni territori esteri. Infine è stata confermata, per il giorno 14 luglio, la presentazione del Calendario della Serie A TIM 2021-2022.

Sorteggio calendario Serie A 2021-2022: dove vederlo in tv e streaming

Il sorteggio del calendario del campionato di Serie A 2021-2022 si terrà dunque mercoledì 14 luglio e verrà trasmesso in diretta da DAZN, che dalla prossima stagione e per tre campionati manderà in onda tutte le partite del campionato di Serie A. L’inizio dell’evento è fissato per le ore 18:30 e sarà possibile seguirlo anche in diretta streaming sul canale Youtube della Lega Serie A.

Sorteggio calendario Serie A 2021-2022: data e orario

La cerimonia del sorteggio del calendario di Serie A è programmata per mercoledì 14 luglio con inizio alle ore 18:30. L’evento non sarà particolarmente lungo: giusto il tempo di svelare le 38 giornate del campionato, con particolare attenzione all’ordinamento delle partite nel girone di ritorno.

Gironi di andata e ritorno asimmetrici

La grande novità riguarda l’abolizione di un sistema che è durato per decenni e cioè quello dei gironi di andata e di ritorno ‘simmetrici’. Con i gironi asimmetrici l’Italia imita la Premier League. In pratica le giornate dei due gironi non saranno più le stesse. Nell’ultimo campionato Inter-Milan si è disputata alla 4a giornata sia dell’andata che del ritorno, dalla prossima stagione ogni partita si disputerà in giornate differenti. Quindi ipoteticamente Milan-Inter si terrà alla 7a giornata nel girone di andata e alla 16esima del ritorno.

Fanpage.it

Commenti