Prima fase del ritiro azzurro: il Napoli atteso a Dimaro per le 12,30

Parte la prima fase del ritiro azzurro: il Napoli è atteso a Dimaro per le 12,30. Nell’amena località del Trentino, ai piedi delle Dolomiti, nella Val di sole, gli azzurri svolgeranno la preparazione precampionato sotto la guida dell’allenatore Spalletti, fino al giorno 25 luglio, data in cui si chiuderà la prima fase. Dopo un anno di assenza causa pandemia, il gruppo azzurro torna per la decima  volta a Dimaro. Il primo appuntamento con i protagonisti azzurri si terrà sarà domani 16 luglio, alle 21,15, per la presentazione, in conferenza stampa, del nuovo tecnico Luciano Spalletti.  Successivamente, il 21 luglio, il tecnico  e due calciatori incontreranno intorno alle 21,  i tifosi a Piazza Madonna della Pace. Quindi venerdì 23 luglio la squadra azzurra verrà presentata ai tifosi, sempre in piazza. Saranno due invece le amichevoli previste in Trentino, la prima si giocherà domenica contro la Bassa Anaunia e l’altra, il giorno prima della partenza, con la Pro Vercelli. Ambedue le gare, così come tutti gli allenamenti si svolgeranno nello stadio del Centro Sportivo di Carciato. Dopodiché ritorno in sede a Castel Volturno per poi ripartire per la seconda fase del ritiro estivo, prevista per il 5 agosto. Infatti dal 5 al 15 del mese prossimo la truppa si sposterà in Abruzzo, in quel di Castel di Sangro, dove gli allenamenti si terranno nello stadio Teofilo Patino, già teatro l’anno scorso della preparazione condotta dall’ex Gattuso.  Ma il quartier generale della SSCN non sarà Castel di Sangro, bensì Rivisondoli, paesino turistico degli amanti della montagna non molto distante. Ma torniamo ora in Trentino, dicevamo dell’imminente arrivo della carovana azzurra presso l’Hotel Sport Rosatti di Dimaro – Folgarida, consueta location che ospita i giocatori e lo staff tecnico e medico della società di De Laurentiis, ormai da diversi anni. A tal proposito il titolare della splendida struttura Tito Rosatti, intervistato, ha dichiarato quanto segue:

“Stiamo prontissimi ad accogliere i graditi ospiti del Napoli, abbiamo seguito ogni direttiva giunta dalla dirigenza partenopea tenendo cura di tutti i dettagli; contiamo di avere la squadra azzurra al completo per l’ora di pranzo. Qui a Dimaro già sono arrivati moltissimi tifosi che non vedono l’ora di salutare i propri beniamini. Per quanto riguarda il menù ci atterremo alla guida inviataci dai medici del Napoli: i calciatori mangeranno  tanta bresaola, prosciutto crudo, riso con il pomodoro a parte e la grana locale. Nel tardo pomeriggio ci raggiungerà anche il presidente De Laurentiis, il quale, ovviamente sarà accompagnato dalla consorte.”

Commenti