PALLACANESTRO – Gevi Napoli Basket-Baskonia 70-75, Sacripanti : “Bravi ad adattarci alla gara”

Ottima prestazione della Gevi nella semifinale del torneo internazionale “City of Cagliari”, nonostante la sconfitta.

Gli azzurri cedono al Baskonia per 75-70, giocando un match di assoluto livello tenendo testa, per gran parte dell’incontro, alla formazione spagnola che parteciperà alla prossima Eurolega e riuscendo, nel quarto finale, a sorpassare gli avversari, arrivando ad un passo dalla vittoria.

Coach Sacripanti schiera in quintetto Velicka, Rich, Parks, Mc Duffie e Elegar. Sono entrati poi nel corso della partita Mayo, Uglietti, Marini, Lombardi e Zerini.

Dopo un primo tempo di difficoltà chiuso sul 46-31 per gli spagnoli, la Gevi ha giocato una straordinaria ripresa piazzando un parziale da 39 a 29 riaprendo completamente la gara arrivando ad un tiro dal pareggio con la tripla di Mayo che finisce sul ferro.

Il miglior realizzatore degli azzurri è McDuffie, 15 i suoi punti, Elegar ne segna 14, 10 per Lombardi.

La Gevi giocherà domani alle ore 18,30 la finale per il terzo e quarto posto contro la perdente della sfida tra Dinamo Sassari e Bayern Monaco.

Dichiarazione Coach Sacripanti

“Siamo solo all’inizio, dobbiamo ancora scoprire chi siamo. Abbiamo subito 46 punti nei primi due quarti, siamo stati bravi a subirne solo 29 nel secondo tempo. Ci siamo adattati molto bene, loro hanno grande fisicità, noi siamo ancora lontani da quel tipo di livello. Abbiamo giocato insieme, abbiamo mosso bene la palla, siamo riusciti a fare passi avanti nella preparazione. Ci aspetta un campionato molto duro ed equilibrato, sarà molto importante la dedizione che le squadre metteranno in campo.”

Gevi Napoli Basket- Baskonia 70-75( 16-22; 31-46;50-61)

Gevi: Zerini 4, McDuffie 15, Grassi ne, Coralic ne, Velicka 2, Parks 7, Marini 3, Mayo 7, Elegar14, Uglietti, Lombardi 10, Rich 7.

Baskonia : Sedekerskis 2, Granger 8, Gietraitis 14, Nnoko 13, Kurucs, Hanzlik ne, Baldwin 10, Marinkovic 3, Cissoko ne, Fontecchio, Enoch 9, Peters 16. All. Ivanovic

Commenti