Gli interventi di Maurizio Pistocchi e Cobolli Gigli a Calcio Napoli 24 Live

 Il giornalista Maurizio Pistocchi è intervenuto in diretta a ‘Calcio Napoli 24 Live’ trasmissione in onda su CalcioNapoli24 TV (296 Digitale Terrestre) per parlare delle ultime notizie sul Napoli. Ecco quanto evidenziato da CN24:

“Il trasferimento di Victor Osimhen dal Lille al Napoli? Le plusvalenze per aggiustare i conti non sono illegali, le valutazioni degli asset è lasciata alla libera individuazione: è come se ci scambiassimo le case, ma a lungo andare questo modo di procedere causa grossi problemi. È una pratica spregiudicata, non è una gestione corretta e non sappiamo di preciso dove ci porterà. Per ora i grandi club hanno miliardi di debiti, situazioni impossibile da evitare senza l’ingresso dei fondi di investimento. Il calcio diventerà preda degli affaristi, uscirà dalla sua connotazione di sport popolare per eccellenza: l’ultimo esempio sono i biglietti di Champions League del Milan, con le proteste dei tifosi davanti a 120 euro per la curva che è il settore più popolare.

Napoli-Juventus? Sei punti contro uno, il terzo turno diventa importante soprattutto per i bianconeri: se perdono, vanno a -8 ed in tre giornate sarebbe un distacco grosso. Vero è che ha la squadra più profonda di tutto il campionato, ha due nazionali per ogni ruolo. Allegri ha fatto degli esperimenti come McKennie trequartista, ma per me dovrebbe giocare 4-2-3-1 con Kulusevski-Dybala-Chiesa dietro Morata: sarebbe la più forte del campionato.

Il Napoli col Genoa ha sofferto nel secondo tempo, mi ha dato l’impressione di fragilità e di difficoltà: ha vinto con un colpo di Petagna, e per fortuna che non è stato venduto.

Nonostante si possa pensare ad una Juventus in difficoltà, con le potenzialità che ha, mi porta a credere che Allegri metterà in campo una squadra attenta. Sarà una partita delicata per entrambe, ci vorrà un Napoli brillante, molto più di quello visto al Ferraris.

Napoli-Venezia è stata una partita migliore, il Napoli ha reagito dopo il rosso a Osimhen: ha delle grosse potenzialità, ma ci sono problemini da risolvere. Ad esempio il centrocampo con gli uomini contati e gli equilibri durante la partita: col Genoa c’erano troppi spazi, contro squadre più forti si può faticare.

Cristiano Ronaldo? Gli ha dato fastidio la conferenza stampa di Allegri a fine luglio, si è sentito messo alla pari degli altri e non l’ha accettato: la sua perdita, dal punto di vista dell’immagine, è stata disastrosa per la Juventus anche perchè c’era un progetto di marketing legato a CR7. Perderlo così, con quattro lire e lui che va via dicendo di aver preso la decisione più giusta della vita, non è stata una bellissima uscita di scena per tutti, anche per il calciatore”

——

L’ex presidente della Juventus Giovanni Cobolli Gigli è intervenuto in diretta a ‘Calcio Napoli 24 Live’ trasmissione in onda su CalcioNapoli24 TV (296 Digitale Terrestre) per parlare delle ultime notizie sul Napoli. Ecco quanto evidenziato da CN24:

“Napoli-Juventus? Il calcolo delle probabilità dà un vantaggio al Napoli, la Juventus ha molti infortunati e si ritroverà contro anche Victor Osimhen. Allegri avrà dei problemi a mettere assieme la squadra, ci sono alcuni nazionali che torneranno solo venerdì sera.

Il ricorso accolto per ridurre la squalifica ad Osimhen? Mi addolora che ci sia un attaccante di valore contro la Juventus, ma le sentenze vanno accettate. Se è giusto che giochi, è giusto che scenda in campo. Se si entra in conflitto con le sentenze, non si ragiona più normalmente con la testa bensì con le viscere.

DAZN mi ha bloccato l’abbonamento, la giustificazione è che ci doveva pagare non ha inserito un codice: non ho visto le partite, ma mi sembra di aver capito che con l’Udinese la Juventus abbia giocato in maniera discreta e contro l’Empoli ha perso il controllo cercando la giocata individuale del singolo.

Allegri si sta preparando da una situazione di non gioco e di pessimi risultati, un solo punto parla da solo. Nella storia del calcio capita che ci siano le grandi favorite che sul campo poi finiscono per perdere: mi invoco a questo destino affinché la Juventus riesca a giocare come si deve contro il Napoli (ride, ndr).

Molte volte Davide riesce a vincere contro Golia, per me la Juventus senza Ronaldo deve trovare un nuovo e vero gioco di squadra: quando c’era lui, giocava in funzione sua. Adesso la Juventus ha dei giocatori che sono stati pagati e che hanno un valore: vediamo come staranno gli acciaccati e come torneranno i nazionali, bisogna tirare fuori gli attributi e Allegri deve trovare le giuste soluzioni per affrontare il Napoli con dignità”

Fonte: CalcioNapoli24

Commenti