NAPOLI-CAGLIARI, LE PAGELLE: OSIMHEN STRARIPANTE, ANGUISSA SORPRENDE ANCORA. MARIO RUI AL TOP

OSPINA SV: Partita solo di ordinaria amministrazione. Qualche uscita e nulla più. Praticamente inoperoso.

DI LORENZO 6,5: Solita corsa e dinamismo sull’out di destra,

KOULIBALY 7: Qualche sbavatura in fase di impostazione gliela concediamo, viste le difficoltà nel trovare spazi contro questo Cagliari, ma dalle sue parti non si passa: Joao Pedro praticamente non tocca palla.

RRAHMANI 7: Il primo tempo di Amir: 72 passaggi tentati, 72 passaggi completati. Prestazione solida del kosovaro, complice anche l’atteggiamento arrendevole della squadra cagliaritana. Non sbaglia praticamente nulla.

MARIO RUI 7: Prestazione maiuscola del portoghese: si affaccia in avanti con continuità, ed è bravo in ripiegamento su due diagonali pericolose per la retroguardia azzurra.

FABIAN 6: Fatica ad inizio partita a trovare la posizione, esce alla distanza provando spesso ad ispirare la manovra offensiva azzurra

ANGUISSA 7,5: Uomo ovunque, e non solo: sempre ben posizionato, dimostra anche questa sera doti tecniche importanti, come il lancio per Zielinski per il primo gol azzurro. Sfiora il gol anche in un paio di occasioni. Ha trasformato letteralmente il centrocampo.

ZIELINSKI 6,5: Ancora alla ricerca della migliore condizione, si districa come può nei pochi spazi che il Cagliari concede, in uno dei quali è abile ad inserirsi e di prima a dare l’assist vincente per il primo gol del Napoli.  (ELMAS)

POLITANO 6: Fa un po’ di fatica, complice una retroguardia avversaria ben guarnita. Meglio nel secondo tempo quando può duettare grazie alle sovrapposizioni di Di Lorenzo. (LOZANO 6: Guizzante e scattante, va al tiro in un paio di occasioni a cui aggiunge un quasi assist per Petagna sventato da Godin)

INSIGNE 7: -Una gara non facile, soprattutto nel primo tempo, a causa degli spazi intasati. Si fa apprezzare per i suoi ripiegamenti difensivi e, quando può, illuminare con la sua tecnica e qualità. Rigore calciato con sicurezza. (OUNAS 6: Accelerazioni che mettono ulteriormente a dura prova la retroguardia cagliaritana, già ampiamente provata.. Serve un assist d’oro per Petagna, che purtroppo calcia centralmente).

OSIMHEN 8: Una furia, l’uomo in più di questo Napoli di inizio stagione. Entrambi i gol hanno il suo marchio, col rigore procurato con astuzia e caparbietà. Devastante. (PETAGNA: Si da fare, e va anche al tiro da posizione favorevole.)

 

Commenti