Diego Maradona Jr: “Chi critica mio padre non potrebbe neanche nominarlo. Mi ha insegnato ad avere coraggio”

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Diego Maradona Jr, allenatore.

“Molto bello rivedere le cose di papà, anche in concomitanza di una data triste. Per noi tutto l’anno è stato triste, pensare che è già passato l’anno fa un po’ specie ma ci dovremo abituare. Proveremo a ricordarlo sempre nella miglior maniera. Visioni distorte di mio padre? Non mi arrabbio più, alcune persone che lo criticano nemmeno potrebbero nominarlo. Lui era un uomo buono, con tutti i suoi difetti. Probabilmente questa è stata la sua rovina.
L’insegnamento di papà che porto con me? Nell’ultimo periodo mi ha dato una mano a lasciarmi un po’ andare. Prima difficilmente dicevo di no, lui mi ha insegnato anche questo, fa molto bene alla salute. Questo coraggio me l’ha trasmesso e lo porto con me, lo farò per tutta la vita. Sono cresciuto come uomo e figlio, sto crescendo come padre. L’amore dei napoletani mi conforta o schiaccia? Mi dà una mano perché aiuta a far sentire un po’ meno il dolore, però sono orgoglioso per ciò che ha fatto lui per questa gente, per la squadra, la città. Mi riempie di orgoglio”.

Commenti