Serie A: Roma-Inter, prevale il «2», tra Napoli e Atalanta regna l’equilibrio

3 dicembre 2021 – La lotta al vertice si è accesa in Serie A, con tre squadre racchiuse in tre punti e la quarta che segue a ruota. La più in forma tra le formazioni di testa è l’Inter, che ha avvicinato Milan e Napoli nelle ultime settimane, e ora punta a rimanere incollata alla prima piazza, distante due lunghezze. Non è però un match facile quello che attende gli uomini di Inzaghi, impegnati in trasferta contro la Roma dell’ex José Mourinho. L’Inter appare comunque favorita sui padroni di casa: i betting analyst di Stanleybet.it vedono a 1,94 il «2», mentre un successo del tecnico portoghese, reduce dalla sconfitta di Bologna e alle prese con assenze importanti, vale 3,55. Leggermente più alta la quota del pari, fissata a 3,65. Il match promette spettacolo, come conferma la quota dell’Over a 1,60. Una gara con meno di tre reti vale invece 2,14. Mourinho non è l’unico ex di peso della sfida in programma sabato: nell’Inter, dopo aver giocato solo uno spezzone nel turno infrasettimanale, tornerà titolare Edin Dzeko, arrivato a Milano la scorsa estate proprio dai giallorossi: un suo gol contro la squadra che l’ha portato in Italia si gioca a 2,40.

Il Napoli capolista, dopo aver rallentato contro il Sassuolo, va in cerca di tre punti per scongiurare l’assalto delle milanesi. Al “Maradona” arriva però l’Atalanta, quarta e in grandissima forma. Sfida che si preannuncia tutt’altro che agevole per i partenopei, complici le assenze di Osimhen e Koulibaly, a cui si aggiungono i dubbi Insigne e Fabian Ruiz. Il successo del Napoli è l’esito ritenuto più probabile, a 2,46, ma le chance bergamasche sono quasi sullo stesso livello, a 2,65. Il segno «X» è a 3,45. Dopo un inizio con pochissime reti subite, la formazione di Luciano Spalletti ha cominciato a concedere qualcosa di più, e contro una squadra pericolosa in attacco come la Dea, l’Over non può che essere in pole a 1,59, con l’Under a 2,16. Bassa anche la quota del Goal, a 1,50, mentre il No Goal si gioca a 2,36.

Incontri decisamente più semplici per Milan e Juventus. I rossoneri ospitano la Salernitana, battuta in settimana proprio dai bianconeri: la vittoria degli uomini di Pioli si gioca a 1,20, mentre l’impresa dei campani paga 12 volte la posta. Alta anche la quota del pari, che si attesta a 6,40. Match casalingo anche per la Juventus, contro il Genoa. L’«1» è fissato a 1,20, quota 10 per il successo esterno dei rossoblu, mentre la «X» vale 5,60.

Commenti