NAPOLI vs INTER – A sentire uno psicologo dello sport, la partita sarà vinta dalla squadra che gestirà meglio le emozioni

Secondo uno psicologo dello sport, ogni partita è molto spesso subordinata alle emozioni che le due contendenti in campo vivono durante i novanta e pasa minuti di gioco. La supersfida Napoli – Inter di domani  sarà ancor più emozionante delle altre gare, visto che rappresenta uno scontro al vertice di grande prestigio, non decisivo ma certamente fondamentale per il prosieguo della stagione di entrambe la formazioni, La compagine di Simone Inzaghi, contro il gli azzurri, scaricherà tutta la sua rabbia scaturita  dal k o  contro il Milan, viceversa l’undici di Luciano  Spalletti ostenterà il proprio  entusiasmo generato da una serie di risultati positivi ottenuti dall’inizio del girone di ritorno. Infatti il Napoli, in queste prime cinque giornate del nuovo anno solare, ha collezionato un pareggio a Torino contro i bianconeri e successivamente ben quattro vittorie consecutive. Sempre stando a sentire lo psicologo questo match sarà vinto dalla formazione  che saprà gestire  meglio questi stati d’animo, i quali influiranno non poco sull’andamento della gara, Prevarrà la rabbia dei nerazzurri o la grande euforia dei partenopei che ritroveranno il comandante della difesa, Koulibaly, al settimo cielo, per la conquista della Coppa d’Africa?  Lo sapremo solo al triplice fischio del signor Doveri di Roma. Esaminiamo, ora, i probabili rischi prodotti dalla rabbia o dal troppo entusiasmo:  quando la rabbia non viene gestita nel modo giusto può causare azioni  impulsive che possono diventare un bomerang. Dall’altro lato l’entusiasmo costituisce  un piacevole  sentimento che aiuta tantissimo ad avere l’ottimismo necessario per affrontare  sfide di questo genere, però esiste  Il rischio di affrontare la gara con troppa nonchalance, data la grande sicurezza dei propri mezzi.   Se così fosse sarebbe controproducente nei confronti dell’enorme furore agonistico degli avversari. Anche in panchina le emozioni non mancheranno, Spalletti intende prendersi la rivincita dell’andata contro la sua ex squadra, il secondo di Inzaghi vorrà fare la sua bella figura, quindi di certo il cuore dei due allenatori palpiterà forte. Alla luce di quanto affermato sopra Napoli – Inter verrà contraddistinta da emozione, rabbia agonistica e grande fiducia nelle proprie qualità.

Commenti