Fedele: “Dove arriverà il Napoli? Basta che vada in Champions League. Insigne è poco motivato”

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Enrico Fedele, dirigente.

“Gelo del tifo a Napoli? Il presidente ha speso soldi ma ha speso in modo da prendere giocatori per vincere? Io presi Marcio Amoroso, un fenomeno, lo pagai 60-70 miliardi di lire ma da noi fece poco. E lo avevamo preso per vincere il campionato. Dove arriverà il Napoli? Basta che vada in Champions League. La punizione di Ounas? La partita era finita, non c’era più furore agonistico. Dopo il gol dell’Inter Spalletti ha capito che poteva andare in difficoltà la squadra, certo però si poteva tentare un colpo furbesco. Come giocare a Barcellona? A destra io farei giocare Malcuit davanti a Di Lorenzo. Io penserei anche a Demme per dare un po’ di dinamismo, anche se poi ovviamente perdi fisicità. Il Barcellona si prende spazio per giocare ma te ne dà anche. Se non pressato, Fabian Ruiz potrebbe essere una carta importante.
Insigne? E’ fuori dubbio che al momento forse sia poco motivato e questo lo porta a essere meno brillante. Ma la qualità in questa squadra se non lo danno lui, Zielinski o Fabian Ruiz, chi la dà? Meglio Osimhen o Abraham? Meglio Leao. Se devo scegliere tra i due, siamo là. Il contratto di Insigne con Toronto? Quando tu firmi si presuppone che tu abbia già superato le visite mediche in quel momento. Io credo che, pur avendo firmato un preliminare, ci sia una clausola che potrebbe prevedere – in caso di infortuni o malattie – il decadimento del contratto.
Europa League? Non bisogna sottovalutarla ma il Napoli non andrà lontano, non mi convince. Credo che contro il Barcellona la squadra sarà molto motivata. La partita dà lustro a società e giocatori. Fabian Ruiz è cercato dalle big spagnole, vorrà fare una grande partita. Ma secondo me il Napoli non ha una grande grinta per vincere perché nessuno ha mai vinto niente. E non credo che possa passare il turno. Leao superiore a Osimhen sotto tutti i punti di vista, a me sembra Mbappé. Ora è lui il più forte del mondo? Magari non è come Messi, sembra un Ronaldo giovane e forse anche migliore. Sul piano del gol Ronaldo ha qualcosa in più di tutti gli altri. Detto questo, Mbappé è un fuoriclasse.
I giocatori vincenti del Napoli chi sono? E cosa hanno vinto? Koulibaly con il Senegal, Insigne l’Europeo, Fabian Ruiz con l’Under 21 della Spagna. Non c’è praticamente nessuno. Il pareggio andrebbe bene domani? Come no”.

 

Commenti