BARCELLONA-NAPOLI, LE PAGELLE: FABIAN TUTTOCAMPISTA, ZIELO LETALE. OSIMHEN RIMANDATO

MERET 6: Un paio di interventi non difficili, sul rigore resta immobile.

RRAHMANI 6: Un po’ impreciso rispetto al solito, soffre forse un po’ la pressione ambientale. Meglio nella ripresa.

KOULIBALY 7: Semplicemente un mostro. Dalle sue parti non si passa. Invalicabile.

DI LORENZO 7: Partita impeccabile, sia sotto il profilo difensivo, che nelle rare occasioni in cui si è inserito davanti, dandò il là, tra le altre,

JUAN JESUS 6,5: Il tocco di mano è impercettibile, ma ai tempi del Var è un rigore che ci sta. Per il resto, gara di sostanza e di attenzione dell’ex Roma.

FABIAN RUIZ 7: L’andaluso, soprattutto nel primo tempo, ha giocato un primo tempo da tuttocampista del Barca di Guardioliana memoria. Stoico.

ANGUISSA 6,5: A volte eccede probabilmente troppo in dribbling rischiosi, ma la sua fisicità e posizione sono molto importante nello sventare le azioni offensive blaugrana. (DEMME SV)

ZIELINSKI 6,5: Il gol, destro-sinistro su ribattuta, è di vitale importanza ai fini della qualificazione. Ma partita troppo in ombra del polacco, specie nel secondo tempo (MALCUIT SV)

INSIGNE 6: E’ chiamato ad un lavoro prettamente difensivo, per dar manforte a Juan Jesus sull’out di sx. Ha poche occasioni per incidere davanti. (OUNAS SV)

ELMAS 6: La giocata sul gol di Zielo andrebbe vista e rivista. (MARIO RUI SV)

OSIMHEN 5,5: Si fa spesso trovare in fuorigioco, non leggendo mai in anticipo i movimenti della linea difensiva avversaria. Per il resto, solita partita di abnegazione. (MERTENS SV: Un tiro al volo, di piatto, purtroppo centrale)

 

Commenti