Playoff mondiali, Italia-Macedonia del Nord: i bookie blindano l’«1», Insigne-gol a 2,25

ROMA – Più di quattro anni dopo c’è ancora la Macedonia del Nord sul cammino dell’Italia verso i Mondiali. Gli azzurri ritrovano i Leoni rossi, stavolta nei playoff per la promozione a Qatar 2022, in un’occasione per esorcizzare il risultato di quel confronto diretto (1-1 nei gironi di qualificazione di Russia 2018, preludio alla débâcle con la Svezia), sia per arrivare allo scontro decisivo della prossima settimana. Sulla carta la strada è in discesa per Mancini e i suoi, che per la partita di domani a Palermo partono a 1,15 su Planetwin365. Una quota ai minimi a cui si affianca l’81% degli scommettitori che hanno scelto l’«1», mentre per la «X» al 90′ e il segno «2» l’offerta balza a 7,00 e 15,75. Tra i macedoni mancherà lo squalificato Elmas e non ci sarà Goran Pandev, che ha lasciato la nazionale dopo l’ultima partita a Euro 2020; l’uomo più pericoloso secondo i bookmaker è quindi Trajkovski, che ha giocato proprio a Palermo tra il 2015 e il 2019. Il trequartista dell’Al-Fayha è a 7,00 su tabellone dei marcatori, mentre per l’Italia la prima scelta si conferma Immobile, in tabellone a 1,73 davanti a Insigne (2,25) e Berardi. La sorpresa in quota è Joao Pedro, alla prima con la Nazionale: il gol da subentrato dalla panchina pagherebbe 2,10. Tra gli outsider gli analisti inseriscono anche Zaccagni, la cui firma sul match si gioca a 3,50, e Pellegrini (3,25), fresco di gol nel derby tra Roma e Lazio. È nelle scommesse sulla qualificazione che il cammino dell’Italia si fa più delicato, con la Nazionale (a quota 2,05) che in questo caso parte leggermente dietro il Portogallo, a 1,90 su planetwin. Anche Ronaldo e compagni, intanto, hanno un vantaggio netto nella partita di giovedì contro la Turchia, per la quale sono a 1,36 contro il 4,85 del pareggio e l’8,75 del «2».

Commenti