Andrea D’Amico: “Insigne ragazzo serio e professionale, non mi sorprende il suo rendimento”

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Andrea D’Amico, procuratore tra gli altri di Consigli

“Questo è uno dei campionati più avvincenti degli ultimi anni e speravo che la lotta potesse essere tale fino alla fine per 4 squadra e poi speravo in una bella festa del Golfo. Purtroppo sarà una sfida milanese, una cotoletta milanese, altri piatti sono ammessi in questo finale di campionato. Il Napoli ha avuto un calo prestazione e fisico e non è solo una questione di testa ed è un peccato perché quest’anno ha avuto una grande occasione per vincere lo scudetto. L’organico è importante e di qualità e mi spiace che sia fuori. 

Domenica sera ho visto la gara del Sassuolo contro la Juventus e devo dire che ha buttato punti perché ha iniziato molto bene, ma poi non l’ha chiusa ed ha pagato gli errori di gioventù. Quando è entrato Chiellini, la Juve dal punto di vista psicologico è cambiata questo per dire che alcuni giocatori fanno la differenza.  

Il gol di Kean? Sbagliano tutti. In questa occasione ha sbagliato Consigli, ma credo che un portiere forte dopo un errore del genere, deve rientrare subito in partita. Nel suo caso la partita era finita, peccato. 

Il Napoli cambierà tanto a fine stagione perché molti giocatori sono al termine della loro esperienza ed è per questo che mi spiace che il Napoli non sia arrivato fino in fondo. Insigne è una persona di qualità, è un atleta serio, un professionista, un bravo ragazzo, sapevo che si sarebbe comportato con professionalità fino alla fine”. 

Commenti