Vigorito e il Benevento: è la “Notte dei pensieri”

Senza fine cantavano Gino Paoli e Ornella Vanoni. E’ proprio questo il messaggio che il popolo sannita ha voluto mandare al presidente Vigorito. Lo ha fatto attraverso una manifestazione organizzata con il cuore e con tanto di fuochi pirotecnici. Cori continui verso il patron, accompagnati da una gigantografia del fratello Ciro, che faceva bella mostra sul terreno di gioco. Il volto di Ciro rivolto verso la curva. Sì, perchè è da lui che tutto ebbe inizio nel lontano 2006.

Non sappiamo cosa accadrà domani nell’incontro che il presidente avrà con il primo cittadino Mastella. Sicuramente, però, le immagini che Oreste Vigorito avrà visto stasera non lo avranno lasciato indifferente. In cuor suo, l’amore per la città non è mai svanito e il messaggio è forte: la città, i tifosi, vogliono continuare con lui. La notte porta consiglio, recita un vecchio adagio. Certamente, quello che è accaduto stasera, quantomeno, porterà ad ulteriori riflessioni. Sarà una lunga notte, combattuta e agitata.  La ragione e il sentimento. Cosa prevarrà? E’ la Notte dei pensieri…

 

 

Commenti
avatar

Claudio Donato

Claudio Donato, giornalista-pubblicista. Al suo attivo già diverse collaborazioni con varie testate giornalistiche.