Nations League, i bookie spingono la ripresa dell’Italia: l’«1» con l’Ungheria a 1,36, Gnonto e Scamacca per il gol “lampo”

ROMA – I segnali incoraggianti arrivati contro la Germania rilanciano l’Italia in vista del secondo appuntamento di Nations League. Anche i bookmaker confermano la ripresa azzurra nelle quote per la partita di domani contro l’Ungheria, con cui la Nazionale non ha mai subìto sconfitte in partite ufficiali. Il successo di Mancini a Cesena oscilla tra l’1,36 offerto su Stanleybet.it all’1,39 di Planetwin365, e quasi il 70% delle giocate sono andate a favore dell’Italia. Dall’altra parte del campo c’è però una squadra che continua a sorprendere: imbattuta dallo scorso ottobre, la squadra guidata da Marco Rossi arriva dalla vittoria a sorpresa sull’Inghilterra, con un altro colpo stavolta offerto tra 7,80 e 8,12 e con il pareggio a 4,20.
In primo piano sale ovviamente Gnonto, che dopo l’ottimo esordio contro i tedeschi si gioca un posto dal primo minuto insieme a Scamacca e Pellegrini. Il nuovo attacco azzurro intriga gli analisti, che danno un gol nel primo quarto d’ora di gioco a 2,97, anche se complessivamente si punta su una partita con massimo due reti complessive (a 1,80). Nelle scommesse sul vincente del gruppo 3, intanto, l’Italia continua a inseguire Germania e Inghilterra: Flick è favorito per il passaggio alle Final Four (a 2,00), con gli inglesi a inseguire a 2,75, mentre gli azzurri sono terzi e per ora staccati a 5,15. A chiudere l’Ungheria, attualmente in testa al girone ma a quota 23,00.

Commenti