Napoli – De Laurentiis è a Dimaro ma resta chiuso in albergo per paura di contestazioni

Aurelio De Laurentiis, massimo esponente del Napoli, è giunto ieri in tarda serata, nel ritiro della squadra, tuttavia non è mai uscito dall’hotel Rosatti, onde evitare possibili contestazioni da parte della tifoseria partenopea. Anche la crescita dei contagi da coronavirus, ha intimorito il presidente che si è rintanato in albergo. Ma ha incontrato il tecnico Spalletti, il quale è sembrato molto contrariato dalla cessione di Koulibaly Il mister, ora, chiede che la rosa venga completata al più presto. Il tempo scorre velocemente e per ridare entusiasmo alla piazza napoletana occorre un grosso colpo di mercato come potrebbe essere Dybala. Il suo arrivo all’ombra del Vesuvio potrebbe risultare un  incentivo di non poco conto per far partire la prossima campagna abbonamenti. 

Fonte Repubblica

Commenti