Eugenio Albarella: “I tempi di recupero per Anguissa sono 15 giorni, però dipende dall’atleta…”

A Radio Crc, nel corso della trasmissione “Si Gonfia La Rete” di Raffaele Auriemma, è intervenuto Eugenio Albarella, preparatore atletico.

“Per l’infortunio di Anguissa i tempi, orientativi, sono 15 giorni. Dipende molto dallo stato fisico dell’atleta.
In campo con la Roma? Sta nelle valutazioni cliniche. Da quelli che sono i protocolli in uso per questi problemi i tempi sono 15 giorni, però ripeto, dipende dall’atleta.
Il calcio negli ultimi anni è cambiato nei volumi, si gioca troppo. Mi piace sottolineare che, ahimè, questo è un male non solo del campionato italiano ma dei cinque maggiori campionati. C’è stato un grande aumento degli infortuni (circa il 20%).
Là Premier League è stato il campionato con il maggior numero di infortuni.
Per chi gestisce le Nazionali sarà difficile, avranno gli atleti una settimana prima dell’inizio.
Non si può non apprezzare la qualità del lavoro fatto dallo staff, in primis Spalletti. Vanno fatti i complimenti anche alla società per aver fatto delle scelte giuste. La bravura dei talent scout ha creato una miscela che, nei principi, si sta rivelando vincente.
Sono certo che gli azzurri potranno giocarsela fino alla fine.”

 

Commenti