Capuano, Marino, Cucchi, Lo Monaco e Bazzani a Radio Punto Nuovo

Capuano: “Napoli straordinario, ma non sarà l’unica a lottare per lo Scudetto. I trend possono invertirsi facilmente…”

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Giovanni Capuano, giornalista: “Bisogna stare attenti a giudicare certi giudizi, in questa Serie A basta poco per invertire un trend. Il Napoli sta facendo qualcosa di straordinario, sta meritando tutto quello che sta raccogliendo, ma contro l’Empoli ha faticato molto. Guai a considerare che ci sia una sola squadra che può lottare per lo Scudetto, non credo proprio che sarà così. Il Napoli ha un vantaggio: avrà pochi calciatori che parteciperanno al Mondiale. La verità è che nelle prime due settimane di gennaio il Napoli affronterà Inter e Juventus: se passa in queste due come fatto finora contro le altre big, è difficile immaginare che ci sia un’altra squadra che possa insidiarlo. Le parole di Mourinho? È uno schema ampiamente utilizzato ormai, Mou se l’è presa con tutti dopo Sassuolo, persino col mercato. Evidentemente ha ragione lui, visto che ha una carriera piena di successi. A me pare che la Roma sta rendendo meno rispetto a com’è stata costruita. Lo stesso alibi ad Allegri non è stato concesso, quindi anche Mou deve qualche spiegazione. Quella del prossimo turno sarà una giornata trappola per tutte le big”.

Marino: “Napoli avvisato contro l’Udinese. Difficile affrontare Luciano, in Roma-Catania me ne fece 7… Sottil erede di Spalletti? Sono due innovatori, spero di sì” 

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Pasquale Marino, ex allenatore dell’Udinese: “Il Napoli è avvisato, perché l’Udinese non ha mai steccato contro le big, Milan a parte. Certo, ora sono un po’ in calo e quindi è una fortuna affrontarli in questo momento del campionato. Poi gli azzurri stanno facendo cose straordinarie, stanno avendo una costanza di rendimento incredibile. E’ difficile da affrontare il Napoli, è una squadra imprevedibile. Ha un’organizzazione di gioca straordinaria. Com’è affrontare Spalletti? Difficile, qualche volta però mi è andata bene (ride ndr)… Altre volte meno, visto un 7-0 subìto col Catania quando lui era alla Roma. Lui è un allenatore che varia molto e rappresenta sempre un innovatore. E’ una vita che allena, eppure è sempre pieno di novità. In questo Napoli si vedono movimenti inediti, soprattutto sulla destra con Di Lorenzo e Politano. Spalletti è stato bravo poi a ricostruire questo gruppo dopo le partenze estive. Sottil erede di Spalletti in Serie A? Spero proprio di sì, ha fatto tantissima gavetta e se lo merita. Ad Ascoli ha fatto cose straordinarie, anche lui è un innovatore come Luciano. All’Udinese si è adeguato anche al modulo 3-5-2, è qualcosa di importante avere un’elasticità simile”.

Cucchi: “Napoli è ancora presto, nessuna fuga Scudetto. La sosta può aiutare gli azzurri, ma è un peccato fermarsi proprio ora…”

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Riccardo Cucchi, giornalista: “Si deve parla di fuga per il Napoli, otto punti sono già abbastanza per farlo. La sosta però potrebbe cambiare molto, ma tutti dovremo capire come e in che modo lo farà. Per questo non si può ancora parlare di fuga Scudetto a tutti gli effetti. L’Udinese sta lavorando molto bene, anche se ha fatto qualche passo indietro nel gioco negli ultimi periodi. Contro il Napoli, però, sarà una gara complicatissima. Gli azzurri sono capaci di vincere sia giocando bene che in maniera cinica. E’ una squadra maturata. La figura di Spalletti? Non è stato premiato come dovrebbe per le sue grandi qualità. Non ha mai raggiunto una di quelle vittorie con le big, quelle che ti cambiano la vita. E spero lo possa fare con il Napoli. Spalletti ha bisogno di dare identità alle sue squadre, soffre un po’ i calciatori che non seguono le sue istruzioni tattiche. Questo Napoli sembra costruito alla perfezione per le sue idee. La sosta aiuterà il Napoli? Si dice spesso che Spalletti parte bene e poi si fa condizionare dalle pause delle proprie squadre. Se fosse vera questa cosa, allora la sota dovrebbe far bene al Napoli. Certo è un peccato che questo campionato si interrompa con gli azzurri in ascesa e le altre in calo”.

Lo Monaco: “Il campionato ha un solo padrone ed è il Napoli. Il predominio degli azzurri non è casuale, non vedo chi potrebbe sgambettarli…”

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Pietro Lo Monaco, dirigente sportivo: “Sottil e Spalletti sono due allenatori completamente diversi, non si possono comparare. Per attitudine e concezione del calcio che hanno rispettivamente. L’Udinese è ben guidata, Sottil sta dimostrando di stare benissimo in Serie A dopo tanti anni di gavetta. E’ una squadra molto pericolosa la sua, una davvero tosta da affrontare per chiunque. Il Napoli dovrà stare attento soprattutto sulle palle inattive. Il Napoli e il grande vantaggio? Il predominio degli azzurri non è frutto di un momento di forma, anzi. La squadra si è calata in una realtà totale. Capiterà qualche gara dove avrà delle difficoltà, ma il valore e la mentalità degli azzurri non è in dubbio. Non penso che periodi di scadimenti di forma possano rallentare il percorso degli azzurri. Se tanto dà tanto, il campionato ha un solo padrone ed è il Napoli. La sosta? Sarà inusuale, tutte si faranno trovare pronte alla ripresa. Fermarsi al primo posto, e con questo vantaggio sulle altre, sarà un bene per gli azzurri. E poi non vedo chi potrebbe sgambettare questo Napoli…”.

Bazzani: “Osimhen l’attaccante più completo della Serie A. A Giuntoli consiglieri Mazzocchi, merita una chance in una big!”

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Fabio Bazzani, ex giocatore e opinionista DAZN: “Il Napoli non ha bisogno di molti consigli, sta superando tutte le difficoltà che sta incontrando davanti. L’Udinese davanti ha, però, calciatori pericolosi. Gli azzurri hanno un valore tale che possono far propria qualsiasi partita, ma devono approcciarla bene e non commettere leggerezze. Elmas o Raspadori per sopperire ad assenza di Kvara? Vedo più Elmas, anche se Raspadori può far bene su quel lato. Spalletti può scegliere facilmente, anche se il macedone lo vedo più a suo agio in quel settore di campo. Osimhen? E’ un attaccante straordinario, ha tutto. Ha una completezza che spaventa, soprattutto le difese avversarie che non sanno come prendergli le misure. Ad oggi è il centravanti più completo della Serie A. Consiglierei Mazzocchi al Napoli? Conosco Pasquale dai tempi di Perugia, a Giuntoli glielo consiglierei di corsa come alternativa a Di Lorenzo. Ci starebbe molto bene a Napoli. Pasquale è un giocatore che merita una chance in una big, ha avuto una crescita straordinaria ed è un uomo vero. E’ umile, un gran lavoratore, sempre affamato”.

Commenti
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu