LA PARTITA – Napoli-Juve 5-1, show degli azzurri a Fuorigrotta

Il Napoli batte al Maradona la Juve 5-1: apre le marcature Osimhen, arriva poi il raddoppio con Kvaratskhelia; accorcia poi le distanze la Juve con Di Maria. Nella ripresa gli azzurri segnano ancora con Rrahmani, Osimhen e Elmas.


PRIMO TEMPO

Al 14’ passa in vantaggio il Napoli: Kvaratskhelia prova la conclusione con una semirovesciata, Sczesny intercetta ma non trattiene, ne approfitta Osimhen che di testa spedisce il pallone in rete. Al 21’ passaggio sbagliato di Rrahmani, riceve Di Maria che prova la conclusione, il pallone colpisce la traversa.

SECONDO TEMPO

Al 55’ terzo gol del Napoli con Rrahmani che sugli sviluppi di un calcio d’angolo va a segno con il destro. Al 65’ arriva anche il quarto gol degli azzurri: Kvaratskhelia serve meticolosamente Osimhen che di testa insacca. Al 72’ c’è anche il quinto gol con Elmas. Al 90’ l’arbitro assegna 3 minuti di recupero e al 93’ termina la gara

IL TABELLINO

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Kim, Rrahmani, Mario Rui (65′ Olivera); Anguissa, Lobotka, Zielinski (78′ Ndombele); Politano (46′ Elmas), Osimhen (78′ Raspadori), Kvaratskhelia (86′ Lozano). Allenatore: Spalletti. A disposizione: Marfella, Sirigu, Bereszynski, Juan Jesus, Olivera, Ostigard, Zedadka, Demme, Elmas, Gaetano, Ndombele, Zerbin, Lozano, Raspadori, Simeone

Juventus (3-5-1-1): Szczesny; Danilo, Bremer, Alex Sandro; Chiesa (74′ Iling jr), McKennie, Locatelli (56′ Paredes), Rabiot (83′ Soule), Kostic; Di Maria (74′ Miretti); Milik (56′ Kean). Allenatore: Allegri. A disposizione: Perin, Pinsoglio, Gatti, Rugani, Miretti, Paredes, Fagioli, Kean, Soulé, Iling-Junior

Arbitro: Doveri (VAR: Mariani)

Ammoniti: Danilo (J)

Reti: 14′ e 65′ Osimhen, 39′ Kvaratskhelia, 41′ Di Maria, 55′ Rrahmani, 72′ Elmas

Mariano Potena

Commenti