Gonzalo Rodriguez: “Napoli favorito, ma vogliamo vincere la finale”

A tre giorni dalla finalissima di Coppa Italia contro il Napoli, dopo Borja Valero oggi prende la parola in sala stampa anche Gonzalo Rodriguez. Queste le parole dell’argentino:

Sul valore della finale per la squadra: “La speranza di vincere una coppa è importante per la città e per noi. E’ una finale e vogliamo vincerla”.

Sul reparto difensivo: “La forza di questa squadra è il gruppo, noi abbiamo fiducia nel nostro gioco: abbiamo lavorato tutta la settimana ed i tifosi hanno fiducia in noi. Non possiamo sbagliare”.

Su Higuain: “E’ un calciatore importante per l’Argentina, dobbiamo difenderci bene e segnare noi”.

Sul Napoli favorito in finale: “E’ vero, loro sono favoriti perché hanno speso tanto e hanno costruito una squadra da Champions: ma noi andiamo a Roma per vincere, vogliamo portare la Coppa a Firenze”.

Sul ct argentino a Roma: “Ho letto sui giornali, ma io penso solo alla Fiorentina”.

Su Giuseppe Rossi: “Vuole giocare, sta bene ma tutto dipende dalle scelte del mister: la cosa importante è che si sta allenando con noi da settimane”.

Sull’episodio di razzismo a Villarreal: “Siamo tutti con Dani Alves e contro il razzismo ma non credo che ci sia un problema di razzismo in Spagna e a Villarreal”.

Sull’errore da non fare: “Non dovremo rilassarci perché se lasciamo giocare il Napoli possiamo prendere gol: ci vuole concentrazione”.

Sui calci piazzati: “Uno si deve svegliare, sabato abbiamo 90′ per vincere e dovremo dare il massimo per vincere, anche sui calci piazzati. Le altre squadre hanno conosciuto il nostro gioco ed adesso sono attente dalle punizioni”.

Sull’incontro col Papa: “Per me è un’opportunità unica ed un orgoglio, lui è anche tifoso della mia squadra. Lo avevo chiesto da tempo alla società”.

Sulla “sua” colonna sonora per la finale: “Direi ‘Satistaction’, ma me lo auguro…”

Sui punti di distacco in classifica tra Fiorentina e Napoli: “Loro hanno avuto meno infortuni, meritano di stare davanti”.

Sui 26.000 tifosi a Roma: “I tifosi mi dicono che vogliono vincere e si raccomandano. Vogliamo regalare ai tifosi questa soddisfazione, dopo il successo a Milano lo scorso anno abbiamo capito quanto i tifosi tengono alla squadra”.

Sul suo rinnovo: “Anche a me bastano 5 minuti, anche meno… La società sa cosa voglio”.

Sul significato della finale: “Vogliamo finire bene un biennio in cui abbiamo fatto molto bene”.

Fonte: Firenzeviola.it

Commenti

Questo articolo è stato letto 715 volte