ANTEPRIMA PARTITA – Fiorentina-Napoli: Higuain & co. in campo per vincere la Coppa

coppa italia fiorentina-napoliE’ la nona finale di Coppa Italia per il Napoli, per Rafa Benitez la quindicesima. Il tecnico spagnolo al primo anno su una panchina ha sempre vinto. Ora ha l’occasione per confermare la sua personalissima statistica. «Voglio vincere la Coppa Italia»: così si è espresso alla stampa qualche giorno fa. Una vittoria per chiudere in positivo una stagione di alti e bassi che necessita ora dell’acuto finale. Quello che gli azzurri sabato 3 maggio all’Olimpico di Roma saranno chiamati a fare. Del resto, la finale contro i viola di Montella è una gara secca: partite come queste il Napoli non le ha mai sbagliate. Dalla Champions League al campionato: quando gli azzurri si sono trovati di fronte squadre di blasone non hanno mai deluso. Dal Borussia Dortmund all’Arsenal, dalla Roma alla Juve. Ora c’è la Fiorentina: a Benitez e ai suoi uomini l’onore di regalare una vittoria al popolo partenopeo.
QUI FIORENTINA – Diversi i problemi di formazione per Vincenzo Montella. Il tecnico dei viola, infatti, non potrà scegliere l’undici da mandare in campo senza tener conto dell’infermeria e del giudice sportivo. Per infortunio dovrà certamente fare a meno di Mario Gomez per il quale sarà impossibile recuperare per la finale di Roma. Problemi anche per Mati Fernandez, alle prese con un forte dolore al piede che l’ha tenuto lontano dal campo nelle ultime settimane. Migliorano, invece, le condizioni di Pepito Rossi: il talento viola sta facendo grandi progressi in allenamento, ma sarà davvero difficile vederlo titolare dal primo minuto. Molto più probabile un suo ingresso a partita inoltrata.
Le grane per il tecnico napoletano non finiscono qui perché dovrà fare a meno anche del suo uomo più in forma. Squalificato, Cuadrado non sarà della gara a causa di un cartellino giallo rimediato nella semifinale contro l’Udinese. Per il resto, la formazione dovrebbe schierarsi con Neto in porta, sostenuto in difesa da una linea a quattro composta dai centrali Rodriguez e Savic, con Tomovic sull’out destro e Pasqual su quello sinistro. Centrocampo a tre con Pizarro, Borja Valero e Aquilani, mentre in attacco si profila il tridente Ilicic-Matri-Joaquin.
QUI NAPOLI – Se il tecnico dei viola non può sorridere, di certo Rafa Benitez può godere di maggiore serenità. Il colpo subito da Higuain nello scontro con Andreolli ha procurato dolore e tanta paura per il Pipita, ma la diagnosi ha scongiurato un infortunio grave: si tratta di un forte trauma contusivo alla tibia destra. Un paio di giorni di terapie sono serviti per recuperare. L’asso argentino sarà in campo nella finale di Roma e i tifosi del Napoli possono stare tranquilli.
Recuperato Higuain, Benitez può schierare la migliore formazione contro i viola di Montella. In porta giocherà Pepe Reina. Davanti a lui ci saranno Albiol e Fernandez centrali difensivi, con Ghoulam a sinistra ed Henrique a destra. In mediana probabile l’impiego del duo Inler-Jorginho, mentre sulla trequarti solito ballottaggio Insigne-Mertens con Callejon e Hamsik a completare il reparto. Unica punta Gonzalo El Pipita Higuain.

PROBABILI FORMAZIONI:

FIORENTINA (4-3-3): Neto; Tomovic, Rodriguez, Savic, Pasqual; Aquilani, Pizarro, Borja Valero; Joaquin, Matri, Ilicic. A disposizione: Lupatelli, Rosati, Diakite, Compper, Roncaglia, Bakic, Vargas, Ambrosini, Anderson, Wolski, Matos, Rossi. All. : Montella

NAPOLI: (4-2-3-1): Reina; Henrique, Albiol, Fernandez, Ghoulam; Inler, Jorginho; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain. A disposizione: Doblas, Colombo, Britos, Reveillere, Mesto, Behrami, Dzemaili, Radosevic, Zuniga, Mertens, Pandev, Zapata. All. : Benitez.

Angelo Gallo

Questo articolo è stato letto 710 volte