La punizione? Facile come un rigore, se la batte Pirlo

  • Pirlo
    Sei gol su punizione in questa stagione, 4 in campionato. Andrea Pirlo, con 25 centri in A su calcio piazzato, si avvicina sempre di più al record di Sinisa Mihajlovic (28). Già superati gli ex-bianconeri Del Piero (22) e Baggio (21) – LO SPECIALE JUVENTUS

  • Pirlo

    La prima perla stagionale il 6 ottobre, contro il Milan. Abbiati gli dà una mano con un intervento non proprio irresistibile

  • Pirlo
  • Pirlo
  • Pirlo

    La punizione più bella dell’anno è probabilmente quella contro il Napoli. Reina si allunga come può, ma la palla finisce sotto l’incrocio dei pali

  • Pirlo
  • Pirlo

    Il quarto capolavoro il 16 marzo, gol decisivo contro il Genoa al minuto ’89: merita di essere analizzato alla moviola. Si tratta della classica punizione “a giro”. Tirate fuori i blocchetti degli appunti

  • Pirlo

    Quando la palla si appresta a superare la barriera (che prova anche a saltare), Perin è ancora fermo

  • Pirlo

    Il pallone vola altissimo. E’ il momento in cui il portiere finalmente lo vede bene

  • Pirlo

    Perin si dà lo slancio, ma la palla sta già ricadendo

  • Pirlo

    E infatti è troppo tardi. Il portiere del Genoa vola plastico, ma non può arrivare all’incrocio dei pali. Pirlo, intanto, osserva…

  • Pirlo
  • Pirlo

    Quattro giorni dopo, il 20 marzo, il piede di Pirlo è ancora caldo. Così come il ricordo di tutti gli avversari. Nella gara di Europa League contro la Fiorentina, infatti, ci si aspetta una conclusione simile

  • Pirlo
    Pirlo, però, sceglie la potenza. Un terra-aria fortissimo diretto all’incrocio, sul palo coperto dal portiere – LO SPECIALE JUVENTUS

  • Pirlo

    Passano pochi giorni (è il 10 aprile) e un turno di Europa League, e Pirlo pennella la sesta punizione stagionale, contro il Lione

  • Pirlo

    Si torna al classico scavalcamento della barriera

  • Pirlo

    Da un’altra prospettiva è possibile ammirare la bellezza del gesto tecnico…

  • Pirlo
    … con il pallone che sfiora le teste degli avversari prima di ricadere in rete – LO SPECIALE JUVENTUS

  • Fonte: SkySport

    Commenti