Petrazzuolo: “Vi racconto la serenità di De Laurentiis durante il post partita”

Il dir. ANTONIO PETRAZZUOLO è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE”, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i temi sul Calcio Napoli proposti da NapoliMagazine.com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.40 alle 16, per il consueto punto sugli azzurri. Ecco quanto ha affermato: “La vittoria del Napoli sul Verona per 5-1 è stata secca, rotonda e meritata. Ho visto un buon Napoli, coeso e concentrato. Partiamo con ordine. Tra i pali Doblas mi ha impressionato positivamente: nulla da fare sul gol di Iturbe, deviato di schiena da Zuniga, e bravo a negare la rete a Gomez nel finale con un’ottima respinta di piede. In difesa grande concentrazione, con gli esterni Maggio e Ghoulam e i due centrali Britos ed Henrique che non hanno fatto vedere una palla a Toni. A centrocampo Jorginho ha fatto vedere cose discrete, pimpante come al solito Dzemaili. In attacco bravi tutti. Mertens straordinario, Insigne a tutto campo e Callejon super. Duvan, autore di due gol, non mi è dispiaciuto, vorrei vederlo un campionato intero all’opera in una squadra di metà classifica. Gli acquisti? De Laurentiis è venuto a salutare i giornalisti in Press Conference dopo la bella vittoria. L’ho visto molto sereno, ha riso e scherzato. Ha fatto capire che si fida molto di Benitez, ha spiegato anche che chiedere solo nomi altisonanti non sempre paga. Intanto ha detto che l’anno prossimo probabilmente riempirà i settori inferiori del San Paolo con inviti per le scuole. I 10mila bambini hanno fatto un tifo superlativo, senza macchie o insulti. Koulibaly? E’ un difensore che promette bene”.

 

 

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!