L’onda ultrà ai funerali di Ciro: 10 mila tifosi, attesi anche i tedeschi del Borussia

Napoli – ​Il dolore, la rabbia e il rispetto. Il mondo ultrà parteciperà in massa ai funerali di Ciro Esposito. Ci saranno tutti i gruppi, le sigle, i club, le tifoserie gemellate. Un’onda di persone che si stringerà a Ciro per l’ultima volta, per soffocare la rabbia con il dolore e con il rispetto, della memoria del povero ragazzo ma anche della volontà della famiglia Esposito.

Sono attese addirittura circa 10mila persone, un piccolo stadio, in piazza Giovanni Paolo II. Ci sarà tutto il mondo del tifo azzurro, curva B e curva A unite dalla tristezza di aver perso «uno di noi» come considerano Ciro. Sarà tuttavia una presenza sommessa, con toni bassi, in un angolo, per un saluto «al fratello che non c’è più» con affetto ed estremo cordoglio.

In arrivo delegazioni di tifosi da tutta Italia e dall’Europa. Anche i tedeschi del Borussia sono attesi alla cerimonia funebre.

Massiccia ma discreta la presenza delle forze dell’ordine. In campo gli uomini della Digos.

Il feretro. Il feretro di Ciro Esposito – secondo quanto si è appreso – sarà trasferito alle 13,30 dall’Auditorium della Municipalità di Scampia, dove si trova la camera ardente, alla Piazza Grandi Eventi. Qui è previsto il funerale alle 16: l’orario è stato anticipato, rispetto a quello inizialmente previsto delle 16.30.

Il Mattino.it

Commenti