Castagnini: “Sandro può giocare in tutti e tre i ruoli nel centrocampo”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Renzo Castagnini, osservatore Tottenham

In Italia ci sono pochi soldi per cui gli investimenti in sede di calciomercato sono pochi. Molte nazioni sono più forti di noi, in Italia è un pò un disastro. Un ridimensionamento forse non ci farà del male e potrebbe portare le società a puntare sui settori giovanili.

Dembélé? Il Napoli potrebbe essere un’eccezione perché ha fatto investimenti importanti, sa vendere, comprare e non è impossibile prendere un calciatore anche a certe condizioni economiche importanti. Il Napoli è una delle poche realtà in Italia ad avere la forza economica per potersi muovere e fare un mercato di un certo livello.

Il Napoli è già competitivo in Italia e in Europa però i dirigenti fanno bene a muoversi con cautela perché il mercato può cambiare in pochissimi giorni.

Sandro è un giocatore che può fare tutti e tre i ruoli nel centrocampo ed ha esperienza”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti

Questo articolo è stato letto 617 volte