Inter, affare fatto: Mazzarri abbraccia M’Vila

MILANO – Dopo una lunga attesa Yann M’Vila è un giocatore dell’Inter. Il centrocampista francese di origini congolese ha appena firmato il suo contratto. Ad annunciarlo ufficiosamente la fidanzata del calciatore, che attraverso i social network ha postato una foto di M’Vila davanti ad un’immagine del Mondiale per Club del 2010 vinto dai nerazzurri. In aggiunta una frase inequivocabile: “Congratulazioni my love ti amo”. In attesa dell’ufficialità del club, a confermare il trasferimento a Milano, è anche l’artista Makassy Witness. “Il mio amico Yann M’Vila punta a Euro 2016 con l’Inter”, dice il cantante proseguendo: “Le gioie non arrivano mai da sole: dopo la mia firma con Scorpio, scopro che mio fratello Yann M’Vila ha firmato ed è ufficialmente un giocatore dell’Inter. Lui è uno dei pochi che dopo la partita restava in campo a stringere mani, ridere col pubblico, l’unico a firmare autografi dopo il ritorno della Francia da Euro 2012. Quello che avete silurato per essere stato chiuso nel traffico a 22 anni e tre giorni prima di un’importante riunione di lavoro mentre altri andavano sotto processo per stupro, incidenti, rapporti con minori e via così. Sono così felice per lui”.

Dopo Vidic e Dodò, Walter Mazzarri può contare anche sul francese, che a breve raggiungerà la squadra a Pinzolo. Nel frattempo sono arrivati nella cittadina in provincia di Trento Bedy Moratti e Piero Ausilio. Il ds dei nerazzurri nelle prossime ore farà il punto sul mercato con il tecnico, che ora attende nuovi innesti per poter lavorare con un gruppo quasi al completo. Sulla buona strada è lo sbarco a Milano del colombiano Medel. Ad ore lascerà invece il ritiro dei nerazzurri Duncan. Il calciatore giocherà in prestito alla Sampdoria. L’affare si chiuderà con un prestito con diritto di riscatto in favore dei blucerchiati.

JUAN PRONTO A RIPARTIRE –
”Ho apprezzato tantissimo tutti i messaggi d’affetto che ho ricevuto dopo l’infortunio della scorsa stagione: sento la carica dei tifosi”, ha detto Juan Jesus a SportMediaset. “Ho provato a fare più allenamento possibile, lavorando mattina, pomeriggio e a volte anche la sera per arrivare qui nelle migliori condizioni possibili. Difesa a tre o a quattro? Quella che decide il mister per noi va benissimo”. Poi sui nuovi arrivi: ”Vidic prova a parlare un po’ di italiano, io provo con un po’ di inglese e ridiamo un sacco… Comunque tutto va per il meglio. Con Dodò abbiamo giocato in Nazionale. Lui è un grande giocatore, anche se giovane e credo che qui possa fare molto bene. Pato? Ho letto anche io i giornali, so che vuole tornare in Europa perché è cresciuto qui”.

Inter

serie A
Protagonisti:
yann m’vila
Fonte: Repubblica

Commenti